«Se non le donne chi?» in migliaia alla manifestazione a Piazza del Popolo

Sono stati in 20 mila, secondo il comitato promotore, le donne e gli uomini scesi in piazza a Roma per la seconda manifestazione organizzata dal comitato Snoq ("Se non ora quando").

snoq

Sono stati in 20 mila, secondo il comitato promotore, le donne e gli uomini scesi in piazza a Roma per la seconda manifestazione organizzata dal comitato Snoq ("Se non ora quando").

I rappresentanti del comitato organizzatore, interpellati sulla minore affluenza rispetto alla prima edizione del 13 febbraio rispondono: «Era difficile eguagliare la manifestazione più grande del dopoguerra. Nonostante il brutto tempo la piazza era piena ed è stata una manifestazione riuscitissima».

«Il governo è cambiato, ma il Paese no. E le donne non vanno via. Restano per dire che vogliamo lavorare, vogliamo avere bambini, ed essere al centro del piano di sviluppo». Ha invece affermato la regista, sceneggiatrice e scrittrice Cristina Comencini nel corso della manifestazione. «Diciamo al governo che il walfare delle donne non è una spesa ma un investimento - continua Comencini - . Chiediamo al governo di mettere le donne al centro dello sviluppo».

Durante la manifestazione-concerto ci sono stati interventi sul palco e musica con Emma, Erica Mou, l'Orchestra Europa Musica, Paola Turci e Marina Rei. Sono previsti anche interventi della regista Francesca Comencini e delle attrici Lunetta Savino e Paola Minaccioni.

 

G. Currado

 

  • Emma Marrone - 19
  • Autore: G.Currado © Agrpress.it
  • Livia Turco - 04
  • Autore: G.Currado © Agrpress.it

Pubblicato in Attualità
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti


 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI