Sfida al governo, XVII Congresso CGIL

Susanna Camusso Susanna Camusso M. Riccardi © Agr
Dal palco del XVII congresso nazionale della CGIL, alla presenza di esponenti del PD come Massimo D'Alema, Guglielmo Epifani e Stefano Fassina, il segretario generale del sindacato lancia al governo quattro sfide su lavoro, pensioni, ammortizzatori sociali e fisco, ritenendoli temi non al centro dell'attenzione governativa.

Traspare un fortissimo giudizio negativo sul DL lavoro ritenuto responsabile dell'aumento della precarietà, e viene mossa una pesante critica all'atteggiamento del governo accusato di avere un' "idea di autosufficienza" che "nega il ruolo di partecipazione e di sostanziamento della democrazia" la quale determina una "una torsione democratica verso la governabilità a scapito della partecipazione". Augurandosi che ciò "non produca nuove vittime" delle leggi di riforma, vedi esodati. L'attacco è alla "insofferenza" verso la concertazione, registrata da "più governi a questa parte". Senza la quale, comunque, "non ci sentiamo orfani, ma protagonisti", perché "la capacità di far valere le ragioni non viene meno", considerata "la nostra storia, funzione e radici".
Presenti in platea anche il ministro della giustizia Orlando e i leader di Cisl e Uil, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, da cui Camusso incassa il sostegno nell'azione sulle proposte specifiche e sul ruolo del sindacato. Mentre Maurizio Landini, leader della Fiom, prepara a dare forma al dissenso rispetto alla linea-Camusso presentando il documento alternativo.

 

Agostino Cecere

Pubblicato in Attualità

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI