Strand e Roseblum - Corrispondenze elettive

Giovedì 20 Gennaio 2011 alle ore 18, inaugura a Roma presso il Museo di Roma in Trastevere, in anteprima europea, la mostra PAUL STRAND e WALTER ROSENBLUM Corrispondenze elettive che rimarrà aperta al pubblico dal 21 Gennaio al 20 Marzo 2011.

 

10-Walter-Rosenblum-Gypsy-ChildrenGiovedì 20 Gennaio 2011 alle ore 18, inaugura a Roma presso il Museo di Roma in Trastevere, in anteprima europea, la mostra PAUL STRAND e WALTER ROSENBLUM Corrispondenze elettive che rimarrà aperta al pubblico dal 21 Gennaio al 20 Marzo 2011.

 

La mostra promossa da Roma Capitale, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione - Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma, è curata da Enrica Viganò. La produzione è organizzata da Admira con il contributo di Officine Fotografiche per l'allestimento e supporto logistico. Supporto organizzativo e servizi museali Zètema Progetto Cultura.

 

La mostra abbraccia la storia della profonda amicizia tra PAUL STRAND e WALTER ROSENBLUM, rispettivamente maestro e allievo, due degli sguardi fotografici più importanti nella storia della fotografia del XX secolo.

 

Walter Rosenblum aveva solo 17 anni quando incontrò Paul Strand nella famosa Associazione americana Photo League e i due, dagli anni ’50 in poi, decisero di seguire insieme un tratto del proprio cammino, che si intensificò quando Strand si trasferì in Francia nel 1950 e iniziò la lunga e famosa corrispondenza protratta per i successivi 25 anni. Scriveva  Rosenblum a Paul Strand il 13 settembre 1950: “Non hai idea di come sia fresca l’aria che il tuo lavoro in Europa ci porta fin qui. Gran parte del progresso umano è dovuto proprio a gente creativa come te”.

Esistono più di cento lettere originali autografe, di cui alcune in mostra, in grado di testimoniare l’amicizia di due dei più grandi fotografi del XX secolo, che si confrontavano non solo sulla tecnica fotografica e sui materiali, ma soprattutto sulla vita stessa, terreno d'esperienza e d'ispirazione profonda.

 

L’esposizione include una parte di immagini fotografiche di entrambi gli artisti e numerosi documenti come le lettere scelte da Naomi Rosenblum, libri dei due maestri della fotografia americana e una brochure con un saggio di Strand scritto per la mostra di Rosenblum al Brooklyn Museum.  

 

In mostra, insieme alle opere fotografiche più famose, si potranno ammirare per la prima volta una parte di fotografie vintage, tutt'oggi inedite e presentate in anteprima per questa importante occasione, come l’ultima fotografia scattata da Paul Strand e realizzata con l’aiuto di Walter Rosenblum. Negli ultimi anni della sua vita, infatti, Paul Strand divenne praticamente cieco e così, dirigendo la mano e l’occhio di Walter Rosenblum, costruì la fotografia e la scattò.  

 

Sabato 22 gennaio alle ore 17 andrà ad arricchire questa importante retrospettiva fotografica la proiezione del documentario “Walter Rosenblum: in Search of Pitt Street", realizzato nel 1999 dalla figlia del grande fotografo, Nina Rosenblum, a cui farà seguito un dibattito con l'autrice alla presenza di Manuela Fugenzi, giornalista e photo editor, sull'evoluzione della fotografia contemporanea verso il multimedia come spazio-ponte tra fotografia fissa e documentario.

 


{{google}}
Pubblicato in Attualità

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI