Telecom: Recchi in pole per la presidenza

E' il presidente dell'Eni, Giuseppe Recchi, il capolista di Telco, la holding che controlla il 22,4% di Telecom Italia, in vista del rinnovo del consiglio di amministrazione della compagnia telefonica.

Giuseppe Recchi telecom

E' il presidente dell'Eni, Giuseppe Recchi, il capolista di Telco, la holding che controlla il 22,4% di Telecom Italia, in vista del rinnovo del consiglio di amministrazione della compagnia telefonica. E' quanto ha deciso il consiglio di amministrazione di Telco, che si è riunito questa mattina. Conferme anche per gli altri nomi della lista emersi in questi giorni, tra cui l'ad di Terna, Flavio Cattaneo, e la parlamentare inglese Denise Kingsmill.

Le liste per il rinnovo del cda di Telecom dovranno essere presentate entro il 22 marzo in vista dell'assemblea di Telecom convocata per il 16 aprile. Intanto sulla nomina di Recchi alla presidenza sono arrivati i primi commenti: si tratta di "un'ottima scelta", ad esempio, per l'amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina.

Oltre a Giuseppe Recchi, Denise Kingsmill e Flavio Cattaneo, nella lista vengono indicati Marco Patuano, il presidente onorario di L'Oreal Italia Giorgina Gallo, l'amministratore delegato di Cartasì Laura Cioli, l'ex Rcs Giorgio Valerio, e l'ad di Zignago, Luca Marzotto. Tra le poche riconferme, oltre a Patuano, Tarak Ben Ammar e Jean Paul Fitoussi. In lista ci sono anche Elena Vasco, Paolo Fumagalli Maurizio Dattilo. Gli ultimi tre nomi, però, è probabile che non entreranno nel cda, per dare spazio ai nomi delle liste di minoranza.

Pubblicato in Attualità
Lea Ricciardi

Lea si occupa di tutto quello che ruota attorno al mondo della comunicazione da diversi anni.
Appassionata di vini e affini, e' diplomata sommelier AIS.


 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI