Cristina Biordi

Cristina Biordi

Giornalista professionista, documentarista, curatrice di mostre, appassionata ed esperta d’arte, cinema, teatro, letteratura, fotografia, enogastronomia, con 15 anni d’esperienza nel settore dell’energia e dell’ecologia. Ovvero: è terribilmente curiosa! Dalla Città Eterna si è trasferita nella Ville Lumière, dove è titolare dell’agenzia Labi communication, e come Joséphine Baker ha due amori: l’Italia e Paris. 

È un vero incontro tra due grandi artisti del XX° secolo quello che propone la Cineteca di Parigi con la mostra Quando Fellini sognava Picasso, dal 3 arile al 28 luglio 2019, che associa il maestro del cinema italiano al padre del cubismo, per il quale Fellini ha avuto un'ammirazione sconfinata. 
Rosso. Arte e utopia nel paese dei sovietici è un viaggio nella storia dalla Rivoluzione d’Ottobre alla morte di Stalin. La mostra parigina, che si tiene fino al 4 giugno al Grand Palais,si interroga sull’influenza del comunismo sull’arte nei paesi sovietici attraverso 400 opere esposte, tra pittura, scultura, architettura, fotografia, teatro, cinema e design realizzate da artisti come Alexander Rodchenko, Kazimir Malevich, Gustav Klutsis, Alexander Deineka, Sergei Eisenstein, Varvara Stepanova e molti altri.
Livre Paris 2019, la più importante manifestazione francese nel campo dell'editoria, ha accolto, sabato 16 marzo, lo scrittore italiano Erri De Luca che ha presentato il suo ultimo libro Il giro dell’oca, in francese Le tour de l'oie (Gallimard), la storia di un padre che inventa, per una notte, un figlio che non ha mai avuto. 
Dopo il successo dell’esposizione di JR, la Maison européenne de la photographie (MEP) di Parigi presenta, fino al 26 maggio 2019, due autori diversi ma intimamente legati. 
Un’esposizione su Claudio a Lione ? Bien sûr, perché l’imperatore romano è nato nella città francese e perché è qui che è stata ritrovata, nel 1528, la Tabula Claudiana, un’importate iscrizione latina su bronzo.

Gli "Sguardi" di JR

Riapre, a Parigi, la Maison Européenne de la Photographie (MEP) e lo fa con un’esposizione monografica, "Momentum. La meccanica della prova", dedicata a JR. In mostra le prime fotografie dell’artista francese, i collage di ritratti “mosaici” monumentali, opere anamorfiche e altre strutture scultoree.
Per la tredicesima volta, in occasione del Natale, il castello di Vaux-le-Vicomte e i suoi giardini si trasformano per far sognare i visitatori in un’atmosfera magica. Fino al 5 gennaio, si puó ammirare sotto un’altra luce questo gioiello d’architettuta, voluto da Nicolas Fouquet, sovrintendente alle finanze di Luigi XIV, e fonte d’ispirazione per la reggia di Versallies.
Riapre a Parigi lo spazio dedicato al genio poliedrico di Salvador Dalí. Nel suggestivo quartiere di Montmartre, in un nuovo allestimento, si possono ammirare oltre 300 opere dell’artista spagnolo, grazie all’iniziativa del gallerista italiano Beniamino Levi.
Urban Art Fair è la prima fiera internazionale interamente dedicata all'arte urbana. Per la sua 3a edizione parigina, la manifestazione riunisce una trentina di gallerie di 8 paesi diversi nel magnifico spazio del Carreau du Temple, dal 13 al 15 aprile.
Cosa rappresenta il patrimonio oggi? Quali culture sono oggi considerate come patrimonio nella nostra società? Quale patrimonio stiamo costruendo e quale trasmetteremo alle future generazioni?

Fotonews

Premio Socrate 2021

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI