Madia Mauro

Madia Mauro
Esperta di Comunicazione, promuove eventi culturali e scrive di attualità, arte, fotografia, musica e spettacolo.
 
Mio padre aveva davvero rubato? Non avrebbe potuto chiedere un favore al Santo? Era, come dicevano tutti, colpa dei poliziotti? L’unico modo che conoscevo per frenare le domande nella mia testa era correre: correre veloce fino al mare.
Prosegue l’impegno di Marevivo in difesa dell'immenso patrimonio marittimo, lagunare e storico che il nostro Paese racchiude.
Uscito il 6 giugno il nuovo album degli ABBRASSH, omaggio a Pino Daniele e Lucio Dalla.
Agimus e la Stagione musicale “La Voce di ogni Strumento” tornano in teatro e lo fanno alla grande, ospitando, sul palco del Teatro Moderno di Grosseto, un concerto dell’Orchestra della Toscana, diretta per l'occasione dal M° Beatrice Venezi. Il concerto, organizzato in collaborazione con il Comune di Grosseto, si terrà domenica 30 maggio alle ore 18.00.
Compie 83 anni Claudia Cardinale, diva simbolo del periodo d’oro del cinema italiano e attrice fra le più amate per fascino e temperamento. Musa ispiratrice di registi come Luchino Visconti, Federico Fellini, Sergio Leone, dal 1989 vive nella sua casa parigina con affaccio sulla Senna.
«Portavo avanti la mia attività motoria, avanti e indietro per il corridoio, 72 piastrelle, 54 passi, tra una ragazza che grattava l’intonaco dai muri per mangiarselo, l’altro che doveva rinunciare al progetto di prendere a pugni una vecchia perché tenuto fermo dagli infermieri, e l’anziano che usciva dal bagno con braghe e mutande abbassate per accomodarsi così com’era in sala da pranzo a guardare la televisione. Per dirne tre. Io camminavo, 54 passi all’andata, 54 al ritorno, un occhio fisso all’orologio a parete quando andavo verso la porta d’uscita ben serrata, in attesa dell’ora della sigaretta, e l’altro che ogni tanto, furtivo, cacciava uno sguardo nella stanza 5, quella bella col pavimento verde chiaro».
Nel settembre 1935 la Germania promulgò le Leggi di Norimberga, una serie di provvedimenti che tra il 1941 e il 1945 portarono all’uccisione di circa sei milioni di ebrei.
A parlarci di street art, elevando i murales cittadini a vere e proprie opere d'arte, è Carla Cucchiarelli, giornalista e scrittrice che prosegue il lavoro iniziato con il suo precedente libro “Quello che i muri dicono. Guida ragionata alla street art della capitale” (Iacobellieditore, 2018), proponendo le nuove opere della capitale, suddivise per quartieri e talvolta raccontate dagli stessi artisti che le hanno realizzate durante il lockdown - e non solo.
A Piazza Conca d’Oro, in prossimità della stazione metropolitana, è possibile ammirare una recente installazione di urban art dal titolo “Fragile”.
Un vero e proprio regalo di Natale il film “Natale in Casa Cupiello”, la trasposizione filmica dell'opera teatrale più famosa di Eduardo De Filippo, andata in onda martedì 22 dicembre sulla rete ammiraglia, in occasione del novantesimo anniversario del suo debutto teatrale e dei 120 anni dalla nascita del Maestro.

Fotonews

Ultimo saluto a Raffaella Carrà

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI