"Amore tossico" di Claudio Caligari inaugura Karawan,il multisala in piazza

"Amore tossico" di Claudio Caligari inaugura Karawan,il multisala in piazza
Il prossimo 13 giugno parte la stagione estiva di Karawan con l'inaugurazione del “multisala” di Tor Pignattara: una sala ubicata in ogni piazza, per inventarsi in strada il cinema che non c'è. Si Comincia con la sala "Sangalli", nell'omonimo Parco.

Karawan è il primo festival cinematografico (e non solo) sui temi dell’immigrazione, incontro di culture e integrazione con punto di vista e tono programmaticamente non drammatici. Un festival di cinema ma soprattutto una festa itinerante che pianterà le sue tende in piazze, ville, auditorium, biblioteche, case, centri culturali, atelier, musei, bar, panifici e gallerie d’arte. Karawan è come Torpignattara: contraddittorio per natura, mutevole per necessità.

Il 13 giugno si comincia con un omaggio a Claudio Caligari, al suo cinema coraggioso, più che realistico, vero, interessato all'umanità delle 'periferie' di Roma, senza filtri né moralismi, senza paura. Una manciata di titoli, pochi, compreso il cult del 1983 "Amore tossico", girato tra le strade assolate di quelle periferie che erano centro, per Caligari, della sua ricerca umana e artistica.

Tra le strade del film c'è anche il Parco Giordano Sangalli, ed è in questo luogo speciale per noi che vogliamo ricordare Claudio Caligari, in un parco da sempre marginalizzato che i progetti virtuosi dei cittadini stanno riportando alla sua naturale bellezza. In questo luogo speciale, non possiamo non chiederci oggi se tornerà ancora su queste strade una 'visione' come quella di Claudio Caligari, capace di raccogliere e restituire il grido di una parte di Roma che non vuole essere più dimenticata né tradita.

Karawan vi aspetta alle 22.30, sull'erba "ripulita" dai contadini del Mercato Contadino Sangalli, per la proiezione su grande schermo e all'aria aperta di un cult assoluto come Amore Tossico: seduti a terra, sui teli, sulle sedie portate da casa... fate voi.

L'evento è gratuito.

Karawan Fest

Pubblicato in Cinema

Fotonews

Sit-in sede Cgil

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI