Black Night, 21 film nel concorso EurAsia

Il 13° Black Nights Film Festival di Tallinn, in Estonia, maggiore festival delle regioni baltiche, si aprirà giovedì 27 novembre e si chiuderà il 6 dicembre. Ventuno titoli europei saranno proiettati nel concorso EurAsia.

poffIl 13° Black Nights Film Festival di Tallinn, in Estonia, maggiore festival delle regioni baltiche, si aprirà giovedì 27 novembre e si chiuderà il 6 dicembre. Ventuno titoli europei saranno proiettati nel concorso EurAsia.
EurAsia viene descritto dal selezionatore del programma Jaan Ruus come un concentrato delle tendenze dell’anno dai confini orientali europei, o “Est-Est dell’Ovest”. Tra i film ci sono i candidati all’Oscar di Polonia (The Reverse), Finlandia (Letters to Father Jacob ), Israele (Ajami) e Kazakhstan (Kelin), e successi festivalieri come Moon (Regno Unito), Soudain le vide (Francia) e Brotherhood (Danimarca).

 

PRANZO_DI_FERRAGOSTOLa giuria internazionale di EurAsia è composta dall’attore Rain Tolk (Estonia), dal produttore Aleksandr Rodniansky (Russia), dai registi André Gago (Portogallo) e Pen-ek Ratanaruang (Thailandia), dal compositore Xavier Capellas (Spagna), dalla rappresentante di Swiss Films Francine Brücher e dall’attrice Anu Lamp (Estonia).

La seconda maggiore sezione del Black Night, il Concorso Tridens per Film Baltici, propone nove film, sei dei quali dall’Estonia, come il candidato locale all’Oscar December Heat, il premiato documentario Disco and Atomic War ed il film per ragazzi Buratino, Son of Pinocchio.

VINCERE_bellocchioIn programma ci sono anche due film dalla Lituania (Low Lights di Ignas Miškinis e il candidato all’Oscar Vortex di Gytis Lukšas) e uno dalla Lettonia (The Hunt di Andis Miziss). Secondo il direttore del festival Tiina Lokk, la scelta dei film da questi paesi è stata però complessa, perché la recessione ha avuto un forte impatto sia sulla quantità che sulla qualità dei titoli presentati. “L’anno prossimo sarà ancora più difficile, perché non ci sono soldi per fare film — anche in Estonia”, ha aggiunto.


E ancora, il festival prevede uno Special Focus sul Cinema portoghese e la sezione Nordic lights con 11 titoli recenti dalle regioni nordiche. Il parallelo incontro per l’industria, Baltic Event, si terrà dal 29 novembre al 2 dicembre.

 

da: cineuropa.org

 

Fotogrammi presi da Pranzo di ferragosto di Gianni Di Gregorio  e Vincere di Marco Bellocchio, entrambi in corsa al festival.

 

 

 

Pubblicato in Cinema

Fotonews

Ultimo saluto a Raffaella Carrà

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI