Box Office Italia, "Sully" vince il week end

film.it film.it locandina
Il nuovo film di Clint Eastwood raggiunge subito la vetta della classifica.

In Italia Clint Eastwood ha negli ultimi anni un ascendente particolare sul pubblico. Ne è la prova la sua ultima fatica “Sully”, interpretato da Tom Hanks, che si posizione subito in testa ai film più visti nel primo week end di dicembre, arrivando a un incasso complessivo di 2.1 milioni di euro.  Scende invece al secondo posto il fantasy letterario “Animali Fantastici e Dove Trovarli”, che si porta a casa 1.4 milioni di euro, arrivando alla cifra importante nel nostro paese di quasi 13 milioni di euro incassati. Al terzo posto il cinepanettone “Natale al Sud” con Massimo Boldi e Biagio Izzo, diretto da Federico Marsicano, guadagna 1.1 milioni di euro. A metà classifica, in quinta posizione, il film della Disney “Come Diventare Grandi Nonostante i Genitori”, si porta altri 502mila euro , raggiungendo così un totale di 1.6 milioni di euro in Italia. Subito dopo il thriller politico di Oliver Stone “Snowden” incassa 363mila euro, portandosi a un totale di 1.2 milioni di euro.  Posizione numero sette per “Mechanic: Resurrection” (263mila euro) e all’ottavo posto “Animali Notturni”: il film di Tom Ford guadagna 230mila euro per un incasso complessivo di 1.9 milioni complessivi. Al nono posto l’esordio di “Free State of Jones” (228mila euro) e al decimo “Rock Dog” ne porta a casa 189mila euro.

Nel box office americano, dopo lo scoppiettante fine settimana del Thanksgiving americano, storicamente non vi sono uscite importanti nel primo week end di dicembre: a dominare la classifica, per la seconda volta consecutiva, è il film di animazione della Pixar “Oceania” che con 28.3 milioni di dollari guadagnati si porta a un totale che sfiora i 120 milioni di dollari  negli States. Gli incassi worldwide del film sono di 177 milioni.
Al secondo posto “Animali Fantastici e Dove Trovarli”: con un calo del 58% si porta a casa altri 18.5 milioni di dollari. Gli incassi complessivi negli Usa sono di 183 milioni di dollari. Grazie, inoltre a 60.4 milioni di dollari incassati nei mercati esteri, il film della Warner ha guadagnato finora 607 milioni in tutto il mondo.
Guadagna posizioni, risalendo al terzo posto, il fantascientifico “Arrival” che con 7.3 milioni di dollari arriva a un totale di 73 milioni complessivi sul mercato USA. Stabile in quarta posizione “Allied” di Robert Zemeckis: il film ambientato nella Seconda Guerra Mondiale incassa altri 7 milioni di dollari  per un totale di 28.9 milioni complessivi. A metà classifica troviamo “Doctor Strange”: con 6.4 milioni di dollari guadagnati il film dei Marvel Studios arriva a un totale di 215 milioni di dollari  in America, e ben 634 in tutto il mondo.

Sesta posizione per “Trolls” (4.6 milioni di dollari per un totale di 141 milioni), a seguire “Hacksaw Bridge”, che si porta a casa 3.4 milioni di dollari per un totale di 57 milioni complessivi. “Babbo Bastardo 2” scivola all’ottavo posto: con 3.2 milioni di dollari arriva a un totale di soli 14.3 milioni di dollari.

Pubblicato in Cinema
Giacomo Visco Comandini

Laureato alla Sapienza, dal 2008 è uno dei redattori di Enel.tv, la televisione aziendale di Enel. Appassionato di cinema, ha collaborato per la rivista Filmaker’s MagazineIl Riformista e la Repubblica

Fotonews

Green pass, in migliaia a Roma contro l'obbligo

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI