Corto Imola Festival: XX Edizione

Giunto alla sua ventesima edizione, Corto Imola Festival, fa un passo in avanti, anzi, lo fa nel futuro, facendo propri i profondi cambiamenti degli ultimi anni avvenuti nel mondo della comunicazione e dell’audiovisivo.

Logo-Il-Giorno-più-Corto-LO

Giunto alla sua ventesima edizione, Corto Imola Festival, fa un passo in avanti, anzi, lo fa nel futuro, facendo propri i profondi cambiamenti degli ultimi anni avvenuti nel mondo della comunicazione e dell’audiovisivo. Crea un Numero Zero, un’Edizione Pilota, un Prototipo, un Brand decisamente innovativo. In occasione del suo ventennale, dunque, appronta un evento speciale, che coinvolgerà tutta la città di Imola. Venerdì 13 Dicembre per il “ IL GIORNO + CORTO" in perfetta linea con quella che è la filosofia e la natura del festival, da ormai vent’anni dedicato alla valorizzazione del cortometraggio in tutte le sue accezioni, il Festival porterà il cortometraggio in quanti più luoghi possibili, coinvolgendo tutta la città. Saranno nelle scuole, in Biblioteca,  nei Cinema, in Teatro, nella Galleria e sotto i portici del centro, nelle Case Residenza Anziani, nelle Mense, nelle Associazioni Culturali, nei centri Giovanili, nei  Pub e nei Ristoranti. Una prestigiosa selezione, 44 cortometraggi provenienti da 36 Paesi, tra oltre settecento il meglio della produzione internazionale  verrà mostrata  il 13 dicembre IL GIORNO+CORTO, che da quest’anno diventerà  il giorno del cortometraggio.

Sabato 14 Dicembre sarà dedicato al Concorso Internazionale. Al Teatro Lo Stignani saranno proiettati i cortometraggi che il giorno prima si sono visti nella città. I corti selezionati saranno votati  sul sito, dove saranno visibili per l’intera durata del festival. Fuori concorso, in Spazio Imola, verrà proiettata una selezione di corti Imolesi  “Indipendenti a raccolta” a cura di Giangiacomo De Stefano e il Centro Ca’ Vaina. Sabato sera il gran finale con la celebrazione, a 30 anni dall’uscita, dell’opera prima di Luc Besson, L’Ultimo Combattimento, musicato dalla band bolognese STARFUKERS.

Pubblicato in Cinema
Lea Ricciardi

Lea si occupa di tutto quello che ruota attorno al mondo della comunicazione da diversi anni.
Appassionata di vini e affini, e' diplomata sommelier AIS.

Fotonews

Quentin Tarantino alla Festa del Cinema di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI