Festival CinemAmbiente: il grande schermo per riflettere

Festival CinemAmbiente: il grande schermo per riflettere
La 19° edizione del Festival CinemAmbiente che, per primo in Italia ha  presentato e promosso il cinema ambientale, si svolgerà a Torino dal 31 maggio al 5 giugno, Giornata Mondiale dell’Ambiente.

Un’edizione particolarmente ricca di anteprime che sarà inaugurata con un anteprima nazionale, Demain (Francia 2015, 118’) di Cyril Dion e Mélanie Laurent, il documentario che in Francia ha registrato più di 800.000 spettatori. Il film è una carrellata sui più importanti temi ambientali contemporanei che cerca di evitare il catastrofismo, proponendo soluzioni positive e realizzabili. È diretto da Cyril Dion e Mélanie Laurent, quest’ultima una delle attrici più amate in Francia e nota al pubblico italiano per la sua interpretazione da protagonista nel film Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino. Il film sarà distribuito in Italia in ottobre da Lucky Red. Sarà presente il regista Cyril Dion. La proiezione sarà preceduta da Il punto di Luca Mercalli con cui il noto meteorologo sintetizzerà gli ultimi sviluppi della situazione ambientale globale.

La manifestazione si articola in diverse sezioni: le tre competitive,  Concorso Internazionale Documentari, Concorso Documentari Italiani,  Concorso Internazionale One Hour, a cui si aggiungono le sezioni fuori  concorso Eventi Speciali, Panorama e Panorama Cortometraggi, ed Ecokids,  dedicata ai più piccoli.

Una parte del festival molto importante perché rivolta ai giovani  spettatori, agli adulti del futuro. Oltre alla proiezione dei film per le scuole e per il pubblico al Cinema Massimo e al MAcA - Museo A come Ambiente, quest’anno sono previsti momenti laboratoriali grazie alla collaborazione tra CinemAmbiente e Xké? Il laboratorio della curiosità, un centro per la didattica delle scienze aperto alle scuole. Numerosi film saranno preceduti o seguiti da incontri con ospiti che introdurranno al pubblico l’argomento trattato. È una novità di questa edizione, che mette in luce la tendenza di CinemAmbiente a integrare le proiezioni con dibattiti e interventi di esperti di settore.

La buona notizia è che CinemAmbiente torna a ricollocarsi nelle sue date storiche, che lo affiancano a due importanti eventi. Il primo è il programma Green Weeks 2016, che coinvolge Torino in iniziative di educazione e sensibilizzazione ambientale fino al 5 giugno. Il secondo è, proprio il 5 giugno, la Giornata Mondiale dell’Ambiente indetta dall’ONU, il cui tema quest’anno è “Illegal Trade in Wildlife”. In omaggio allo specifico tema della tutela degli animali selvatici, il Festival presenta tra gli eventi speciali in anteprima mondiale la copia restaurata in 4k del film del 1966 Nata Libera di James Hill. La famosa pellicola britannica, che quest’anno compie 50 anni, vinse due Oscar per la colonna sonora e la musica originale e ispirò una serie televisiva americana di successo segnando l’immaginario di tutta una generazione. La storia del rapporto tra la leonessa Elsa e la coppia che la alleva è estremamente toccante e rappresenta un capostipite del cinema che vede protagonisti gli animali, il loro habitat e il rapporto con gli uomini.

A chiudere il festival l’ultima opera di Jacques Perrin e Jacques Cluzaud, Les Saisons (Francia, Germania 2016, 95’). Dopo aver viaggiato per il mondo con gli uccelli migratori e  navigato in tutti gli oceani con balene e mante, Jacques Perrin e Jacques Cluzaud approdano su un terreno più familiare. Accompagnano lo spettatore in un meraviglioso viaggio nel tempo, per scoprire quei territori selvaggi in Europa che l’uomo condivide con gli animali a partire dall'ultima glaciazione. Les Saisons, le cui riprese sono durate quattro anni, è un epico quanto sensibile racconto della storia lunga e tumultuosa che lega l'uomo agli animali. Il film sarà presentato a CinemAmbiente in anteprima nazionale dopo essere stato distribuito in Francia con successo. A Jacques Perrin sarà assegnato il premio alla carriera “MOVIES SAVE THE PLANET”.

 

E ancora, diversi momenti di contronto sulle tematiche, le problematiche e le sfide legate all’ambiente durante gli Ecotalk e gli Ecoeventi. Una kermesse cinematografica, diretta da Gaetano Capizzi e organizzata dal Museo Nazionale del Cinema di Torino e dall’Associazione CinemAmbiente da non perdere, le cui proiezioni saranno a ingresso gratuito, proprio per avvicinare ulteriormente i cittadini a vivere e rispettare l’ambiente. 

 

Festival CinemAmbiente

Pubblicato in Cinema
Cristina Biordi

Giornalista professionista, documentarista, curatrice di mostre, appassionata ed esperta d’arte, cinema, teatro, letteratura, fotografia, enogastronomia, con 15 anni d’esperienza nel settore dell’energia e dell’ecologia. Ovvero: è terribilmente curiosa! Dalla Città Eterna si è trasferita nella Ville Lumière, dove è titolare dell’agenzia Labi communication, e come Joséphine Baker ha due amori: l’Italia e Paris. 

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI