Harry Styles alla Mostra del Cinema di Venezia

Harry Styles Harry Styles foto Laura Venezia/Agrpress
Il cantautore e attore britannico presenta a Venezia “Don’t Worry Darling” di Olivia Wilde.

Nato a Redditch – in Inghilterra - nel 1994, Harry Styles comincia la sua carriera di cantante nel 2010 nel gruppo degli One Direction, che già all’esordio, con l’album Up All Night, scala velocemente le classifiche.

Seguono altri album di successo - Take Me Home (2012), Midnight Memories (2013), Four (2014) Made in the A.M. (2015) - e vari singoli; e nel frattempo debutta come solista con Don’t Let Me Go, scrive brani per un singolo dell’album del duo Alex & Sierra e per Ariana Grande (Just a Little Bit of Your Heart).

Nel 2017 pubblica il primo singolo da solista, Sign of Times, che diventa una hit internazionale, l’album Harry Styles e fa più di sessanta concerti in un tour mondiale tra il 2017 e il 2018.

Esordisce al cinema in Dunkirk (2017) di Christopher Nolan, che si svolge durante la Seconda guerra mondiale; segue Eternals (2021) di Chloé Zhao, sui personaggi degli Eterni della Marvel Comics e My Policeman (2022) di Michael Grandage.

Alla Mostra di Venezia presenta fuori concorso Don’t Worry Darling di e con Olivia Wilde.

Pubblicato in Cinema