"I due superstiti" - Documentario del massacro di Oradour-sur-Glane

Il Film documentario di Patrick Séraudie racconta del massacro degli abitanti del borgo francese Oradour-sur-Glan ( guarda il trailer). Nel pomeriggio del 10 giugno 1944, a pochi giorni dallo sbarco  degli americani sulla costa della Normandia,  i reparti della 2ª divisione corazzata SS Das Reich, entrano nel villaggio di Oradour-sur-Glane, che si trova nella periferia di Limoges.

Oradour-sur-Glane-24

"Une vie avec Oradour" gli ultimi due superstiti del massacro di Oradour-sur-Glane.

Il Film documentario di Patrick Séraudie racconta del massacro degli abitanti del borgo francese Oradour-sur-Glan ( guarda il trailer). Nel pomeriggio del 10 giugno 1944, a pochi giorni dallo sbarco  degli americani sulla costa della Normandia,  i reparti della 2ª divisione corazzata SS Das Reich, entrano nel villaggio di Oradour-sur-Glane, che si trova nella periferia di Limoges.

Le SS arrivarono nei pressi dell'abitato poco dopo le 14.00, circondarono il villaggio, gli uomini vennero separati dalle donne e bambini, ed effettuarono il massacro sistematico. Delle 642 vittime, uccise a mitragliate, bruciate dal fuoco e finiti con la pistola, solo sei sono sopravvissuti. Di queste sei, solo due sono vive oggi, Robert e Jean-Marcel Hebras Darthout.

È alla raccolta della loro parola che è dedicato questo documentario che intende sottolineare meno una sfida artistica piuttosto che essere lo scrigno della testimonianza di questi due uomini, dal ricordo dettagliato che conservano del massacro, fino alla vita che condussero dopo, particolarmente dedicata alla trasmissione dell'orrore incarnato da questo avvenimento.

Il dolore, la rivolta e la dignità impregnano questo film molto semplice davanti a cui ogni spettatore può vedere lo straordinario contegno di questi uomini che hanno perso allora ciò che avevano di più caro e che non per questo hanno smesso di continuare a vivere, nella grande solitudine che conferisce questo destino.

Visitare il luogo del massacro, il paese non ricostruito appositamente per creare un memoriale a cielo aperto, porta al visitatore ad imprimere nella propria mente una intensa emozione.

Foto Carmelo Daniele

CLICCA SULLE IMMAGINI PER VEDERE LA GALLERIA FOTOGRAFICA

  • Oradour-sur-Glane
  • Autore: Carmelo Daniele
  • Oradour-sur-Glane-(11)
  • Autore: Carmelo Daniele

Pubblicato in Cinema

Fotonews

Quentin Tarantino alla Festa del Cinema di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI