“Il mio nome è Thomas” di Terence Hill al Cityplex Politeama di Terni

Terence Hill con Bud Spencer ne "I quattro dell'Ave Maria" di Giuseppe Colizzi Terence Hill con Bud Spencer ne "I quattro dell'Ave Maria" di Giuseppe Colizzi
Verrà proiettato in anteprima nazionale sabato 14 aprile 2018 al Cinema Politeama - largo Stanislao Falchi 3 - a Terni “Il mio nome è Thomas”, l’ultimo film prodotto, scritto, diretto ed interpretato da Terence Hill.

«È una grande soddisfazione. Nel giro di cinque mesi siamo alla seconda anteprima nazionale», afferma Michele Castellani, architetto di professione e direttore del Cityplex Politeama. La sfida lanciata nel 2017, ovvero rilevare e provare a rilanciare il vecchio Cinema Politeama che rischiava la chiusura, comincia a dare i primi frutti.

Dopo Anna Valle, arriverà ora a Terni Terence Hill con Il mio nome è Thomas, il film prodotto, diretto e interpretato da Mario Girotti, meglio noto con il nome d’arte “Terence Hill” (acquisito nel 1967 per lo spaghetti western Dio perdona… io no! di Giuseppe Colizzi, primo dei sedici film .- i successivi saranno I quattro dell’Ave Maria e La collina degli stivali, entrambi diretti da Giuseppe Colizzi, Lo chiamavano Trinità e ... e continuavano a chiamarlo Trinità, entrambi diretti da Enzo Barboni, in arte E. B. Clucher, Più forte ragazzi! di Giuseppe Colizzi, Altrimenti ci arrabbiamo di Marcello Fondato, Porgi l’altra guancia di Franco Rossi, I due superpiedi quasi piatti di E. B. Clucher, Io sto con gli ippopotami di Italo Zingarelli, Pari e dispari e Chi trova un amico trova un tesoro, entrambi diretti da Sergio Corbucci, Nati con la camicia e Non c’è due senza quattro, entrambi diretti da E. B. Clucher, Miami Supercops (I poliziotti dell’ottava strada) di Bruno Corbucci, e Botte di Natale, diretto dallo stesso T. Hill -  girati nei successivi venticinque anni con l’amico Bud Spencer).

Il rapporto fra Terence Hill e l’Umbria nasce ad Amelia (il paese di suo nonno paterno), ma è con la fiction Don Matteo, girata in undici stagioni a partire dal 2000  prima a Gubbio (PG) e poi a Spoleto (PG, ma a soli trenta km a Nord di TR), che tale rapporto con il cosiddetto “cuore verde d’Italia” si consolida definitivamente nel corso degli anni.

«Avere sul palco del Politeama Terence Hill per la presentazione in anteprima del suo nuovo film e condividerlo con la città è una grande gioia», aggiunge Castellani. La data da segnare sul calendario è sabato 14 aprile. «I film di Terence Hill sono sempre diretti alle famiglie e quella di Terni è una vetrina importante per un attore come lui molto legato alla cultura della città», afferma Castellani. «E’ superfluo lamentarsi e ripetere come un mantra che a Terni non c’è mai nulla. Bisogna rimboccarsi le maniche e tentare. Anche per il bene della città.

Con il Teatro Verdi chiuso dal 2009, il Cityplex Politeama è rimasto l’unico contenitore culturale del centro storico. «Il nostro obiettivo è quello di rilanciare questo spazio storico della città». Un rilancio che, ovviamente, si realizza non solo con il cinema, anche se finora le maggiori soddisfazioni sono arrivate proprio dal grande schermo, come avvenuto nel dicembre 2017 con la presenza di Anna Valle in occasione della presentazione del film l’età imperfetta.

«Venerdì 13 aprile», conclude Castellani, «al Politeama la compagnia teatrale di Roma Teatro in Movimento presenterà a Terni lo spettacolo Condividi, dedicato alla piaga del cyberbullismo. La città è stata scelta fra le dieci tappe del tour nazionale».

Il mio nome è Thomas, dedicato al collega ed amico Bud Spencer - scomparso nel giugno 2016 - e che uscirà nei cinema giovedì 19 aprile 2018, è una vicenda on the road che si svolge fra la Spagna e l’Italia ed in cui Thomas, in sella alla sua Harley Davidson, affronta un viaggio solitario verso il deserto. Tuttavia, durante i preparativi, incontra la giovane Lucia, la quale sconvolgerà tutti i suoi piani. Thomas si ritrova in una situazione rocambolesca e, per proteggere la ragazza, deve affrontare due delinquenti. Quando finalmente riesce a raggiungere il traghetto per a Barcellona, Lucia, con una scusa, si imbarca insieme a lui. Dopo qualche giorno, finalmente di nuovo solo, viaggia con la sua Harley Davidson verso il deserto. Qui trova un posto ideale: un altopiano circondato da montagne che si affaccia su un grande canyon, in cui decide di fare una sosta. Si stabilisce in un piccolo paese abbandonato in stile far west per vivere a contatto con la natura. Tuttavia, Lucia decide presto di raggiungerlo e stravolgere ancora una volta la sua quiete. Sarà proprio nel deserto di Almeria che i due cominceranno davvero a conoscersi, stringeranno una sincera amicizia e, malgrado le numerose differenze, saranno preziosi l'uno per l’altra. Atmosfere western, deserto e polvere fanno da sfondo a un emozionante viaggio on the road che celebra la vita e l'amicizia e dove, qua e là, non mancano omaggi alle epiche risse (ed alle famose “padellate”) dei film del passato. Terence Hill torna sul grande schermo con una nuova imperdibile avventura.

Il mio nome è Thomas, di Terence Hill, prodotto da Paloma 4 srl, distribuito da Lux Vide ed interpretato da Terence Hill e da Veronica Bitto, Guia Jelo e Andy Luotto, uscirà nelle sale cinematografiche giovedì 19 aprile 2018.

Pubblicato in Cinema

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI