Il nuovo pirata Samuel L. Jackson

Non più solo i leggendari e storici pirati dei Caraibi resi celebri da Johnny Depp-Jack Sparrow. Hollywood ora guarda alla pirateria moderna che sta infestando da qualche tempo gli Oceani, in particolare a largo delle coste somale, con ripetuti attacchi a panfili e navi mercantili.

 

Non più solo i leggendari e storici pirati dei Caraibi resi celebri da Johnny Depp-Jack Sparrow. Hollywood ora guarda alla pirateria moderna che sta infestando da qualche tempo gli Oceani, in particolare a largo delle coste somale, con ripetuti attacchi a panfili e navi mercantili.
Samuel L. Jackson ha unito le forze della sua Uppity Films con la H20 Motion Pictures del produttore Andras Hamori per assicurarsi i diritti sulla vita di Andrew Mwangura, l’uomo che ha fatto e fa da tramite tra i pirati e tanti proprietari di navi abbordate al largo delle coste africane.
Sarà lo stesso Jackson a vestire i panni di Mwangura, che di mestiere fa il giornalista freelance ed è una delle fonti primarie di informazioni sulla moderna pirateria al largo delle coste africane grazie anche alla East African Seafarers Assistance Programme (Easap), un gruppo non profit che offre assistenza umanitaria a tutti i naviganti, che lui dirige da anni.
Hamori è volato addirittura a Mombasa, in Kenya, lo scorso febbraio per acquistare i diritti cinematografici, proprio mentre il vero Mwangura negoziava con i pirati il rilascio dell’equipaggio e delle merci della nave ucraina Faina per circa tre milioni e 200 mila dollari, un prezzo piuttosto alto perché era stato scoperto un nascondiglio segreto contenente carri armati russi. "Mwangura gode della fiducia dei pirati e dei proprietari delle navi, ed è noto per la sua lealtà nei confronti degli equipaggi sequestrati’’, ha detto Hamori.
Non è la prima volta che Jackson e Hamori lavorano insieme, i due hanno già prodotto Formula 51 ed ora stanno preparando un film dal racconto di J.G. Ballard Running Wild, di cui Jackson sarà sempre il protagonista.

 

Pubblicato in Cinema

Fotonews

Premio Socrate 2021

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI