Incassi, gli “Animali Fantastici” dominano il week end in Italia

manifesto manifesto cineblog.it
Il primo film della nuova saga di J.R. Rowling sale subito al primo posto.

“Animali Fantastici e dove trovarli” trionfa ai botteghini italiani. Distribuito dalla Warner Bros, il film diretto da David Yates raccoglie quasi 6 milioni nel suo week end d’esordio (per l’esattezza 5.933.119 milioni di euro). Nelle 783 sale monitorate da Cinetel, da sottolineare l’ottima media per sala, che supera i 7.500 euro. In seconda posizione, l’opera seconda diretta da Tom Ford “Animali notturni”: presentato all’ultimo Festival di Venezia, il film -  complice una buona campagna promozionale - si porta a casa 721mila euro, ottenendo nei quattro giorni anche la seconda media per sala (superando i 2.500 euro). Scende in terza posizione “La Ragazza del Treno”, che guadagna 676mila euro, salendo a 4.3 milioni nel nostro paese. Esordio al quarto posto per “Quel Bravo Ragazzo” con Herbert Ballerina, spalla di Maccio Capatonda qui nel suo primo ruolo da protagonista. Il film guadagna così 659mila euro. In quinta posizione, a metà classifica, “Masterminds” guadagna 606mila euro e si porta ad un incasso totale che sfiora i due milioni di euro complessivi. Al sesto posto “Trolls” (508mila euro per 3,7 milioni complessivi). Al settimo posto perde terreno invece “Che Vuoi che Sia” di Edoardo Leo, la commedia sulla generazione precaria, che si porta 395mila euro, raggiungendo 1 milione e 400 mila euro totali. A seguire “Fai Bei Sogni”, tratto dall’omonimo best seller di Massimo Gramellini (383mila euro  per 979mila euro complessivi), “Doctor Strange” (279mila euro  per un incasso che supera i 7 milioni di euro complessivi) e infine, a chiudere la top ten “A Spasso con Bob” , 228mila euro per 782mila euro complessivi.

Spostandoci al mercato nordamericano, la testa della classifica non cambia, con “Animali Fantastici” che incassa 75 milioni di dollari in 4 giorni. Molto positivi anche gli incassi nei territori stranieri, arrivando a un totale di 218 milioni di dollari in cinque giorni in 63 mercati. In seconda posizione scende “Doctor Strange” che si porta a casa 17.6 milioni di dollari, raggiungendo i 181 milioni negli States e ben 570 milioni worldwide. Al terzo posto “Trolls” guadagna 17.5 milioni di dollari, salendo a un totale di 116 milioni di dollari in America, che diventano 261 in tutto il mondo. A seguire il film di fantascienza “Arrival” di Denis Villeneuve che scende al quarto posto e incassa 11.8 milioni di dollari, raggiungendo un totale di 43 milioni. In quinta posizione “Almost Christmas” (7 milioni di dollari per 25 milioni complessivi), al sesto “Hacksaw Ridge” (6.7 milioni di dollari, salendo a 43 milioni complessivi.). Al settimo posto “The Edge of Seventeen” (il suo week end di apertura fa incassi per 4.8 milioni di dollari) e all’ottavo “Bleed for This (2.3 milioni di dollari). Infine indietreggia al nono posto “The Accountant” che con 2.1 milioni si porta a un incasso totale di 81 milioni negli States.

Pubblicato in Cinema
Giacomo Visco Comandini

Laureato alla Sapienza, dal 2008 è uno dei redattori di Enel.tv, la televisione aziendale di Enel. Appassionato di cinema, ha collaborato per la rivista Filmaker’s MagazineIl Riformista e la Repubblica

Fotonews

Premio Socrate 2021

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI