Incassi Italia, "Pets - Vita da animali" è il vincitore

A dominare al box office italiano è il nuovo film d’animazione prodotto dalla Illumination Entertainment.

Dopo  il successo in America,  arriva in Italia il cartoon sulla doppia vita degli animali domestici conquista la testa della classifica, incassando la cifra importante di  4.5 milioni di euro, grazie a una ottima media per sala di 6.000 euro. In seconda posizione l’ultimo film di Wody Allen “Cafè Society”. Il regista newyorkese ha sempre avuto un’ottima accoglienza nel nostro paese: lo dimostrano gli incassi al suo secondo week end di programmazione che arrivano a 910mila euro, registrando un calo di appena il 27% rispetto al week end di esordio. L’incasso complessivo del film è di due milioni e mezzo di euro.  Al posto numero tre si posiziona il sequel della Pixar “Alla Ricerca di Dory” che si porta a casa nel fine settimana ben 842mila euro, arrivando a una cifra complessiva di 14,1 milioni di uro, raggiungendo così la posizione del terzo miglior incasso in Italia in tutto il 2016. Tiene discretamente anche “Bridget Jones’s Baby”, che nel week end incassa 787mila euro, raggiungendo i  5 milioni di euro complessivamente nel nostro paese.  Il film americano di produzione, ma italiano dal punto di vista artistico, “Mine” apre in quinta posizione incassando 600mila con una media per sala di 3mila euro. Al sesto posto il disaster movie con Mark Wahlberg “Deepwater Horizon”che guadagna, al suo debutto in Italia,  537mila euro. Chiudono la top ten “Ben Hur”, con 170mila euro nell’ultimo week end, per  un incasso totale di 836mila euro (anche nel nostro paese il film è stato un flop dal punto di vista commerciale) e infine “ I Magnifici 7, che con un incasso di 169mila euro raggiunge i  1.6 milioni complessivi.

Nel mercato nordamericano è il film “La ragazza del treno”  a vincere un altro weekend non positivo dal punto di vista degli incassi, con il botteghino ancora in flessione rispetto allo scorso anno. Il lungometraggio si porta a casa 24.7 milioni di dollari, distribuito inoltre 3000 cinema. Scende in seconda posizione il  nuovo film di Tim Burton “Miss Peregrine – la Casa dei Ragazzi Speciali” che raccoglie al botteghino altri 15 milioni di dollari, per un totale complessivo di 50 milioni di dollari in 10 giorni. Considerato il budget di 110 milioni, il film ha già un discreto incasso worldwide di 145 milioni in tutto il mondo. In terza posizione “ Deepwater Horizon”, si porta a casa 11.7 milioni nel week end, arrivando a un totale nazionale di 38.5 milioni di dollari. In quarta posizione ecco “I Magnifici Sette”, che grazie ai 9 milioni di dollari guadagnati raggiunge un totale di 75 milioni nel mercato (134 in tutto il mondo). Da segnalare la sesta posizione di “Birth of a Nation”: il film della Fox Searchlight incassa più di 7 milioni in 2000 cinema, una cifra al di sotto delle aspettative anche a causa delle controversie legali nelle quali è stato coinvolto il regista in un episodio scandalistico risalente a dieci anni fa.  Infine da registrare, in posizione numero otto, “Sully”: il film di Clint Eastwood incassa altri 5,2 milioni di dollari arrivando a un totale di 113 complessivi. 

Pubblicato in Cinema
Giacomo Visco Comandini

Laureato alla Sapienza, dal 2008 è uno dei redattori di Enel.tv, la televisione aziendale di Enel. Appassionato di cinema, ha collaborato per la rivista Filmaker’s MagazineIl Riformista e la Repubblica

Fotonews

Paillettes sorridenti

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI