Kim Ki-Duk contro il "capitalismo estremo"

Dopo Takeshi Kitano, l'Oriente è ancora presente alla Mostra del cinema di Venezia: c'è il regista sudcoreano Kim Ki-Duk che ha presentato Pieta, film in concorso nella sezione competitiva "Venezia 69". Kim Ki-Duk con Ferro 3 - La casa vuota vinse il Leone d'Argento nel 2004.

Lee-Jung-jin--Kim-Ki-duk--Cho-Min-soo

Dopo Takeshi Kitano, l'Oriente è ancora presente alla Mostra del cinema di Venezia: c'è il regista sudcoreano Kim Ki-Duk che ha presentato Pieta, film in concorso nella sezione competitiva "Venezia 69". Kim Ki-Duk con Ferro 3 - La casa vuota vinse il Leone d'Argento nel 2004.

Pieta è il racconto di un uomo ingaggiato da usurai per riscuotere crediti. Minaccia con ferocia le sue vittime infliggendoli torture senza nessun senso di colpa, non ha famiglia e quindi niente da perdere, ma ad un certo punto arriva una donna e dice di essere sua madre, così comincia una vita normale. Un giorno lei viene rapita e il giovane comincia la sua ricerca scoprendo segreti importanti. «In questo film parlo del capitalismo estremo, delle conseguenze che ha sulle dinamiche interpersonali e come vengono trasformate le relazioni umani in senso negativo» ha spiegato Kim Ki-Duk. Il titolo, così diretto, è stato scelto dal regista durante un viaggio in Italia, a Roma davanti alla vista della Pietà di Michelangelo: «il film è ispirato proprio all'opera di Michelangelo, in particolare all'abbraccio della madre al figlio morente, per me - ha spiegato Kim Ki-Duk- è un abbraccio di dolore, di sofferenza insita nell'umanità: comprensione e condivisione del dolore» A Venezia presenti anche gli attori Cho Min-soo e Lee Jung-jin ma il regista dichiara che in realtà «i protagonisti sono tre, i due attori e il denaro» e precisa: «l'importanza non è nel denaro stesso, ma nell'uso che se ne fa».
Pieta esce in Italia il 14 settembre in circa 60 copie.

Foto C. Laruffa © Agrpress
 
  • Vincenzo Marra
  • Autore: S. Falconi
  • Domenico Manzi
  • Autore: S. Falconi
Pubblicato in Cinema
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI