Kodak si salva la pellicola...

Kodak si salva la pellicola...
La Kodak ha raggiunto un accordo con le major per continuare la produzione di celluloide anche grazie al sostegno di cineasti come Quentin Tarantino e Christopher Nolan. 

La storica azienda, un tempo leader del settore, era praticamente sulla via del fallimento: in crisi dal 2006, anno in cui diverse società hanno iniziato ad usufruire dei ben più economici supporti digitali. Ma raggiungendo l'accordo con le major americane, come Disney, Fox, Paramount, Sony, NBC Universal e Warner Bros, che hanno assicurato l'acquisto di una quantità indefinita di celluloide, pare che la kodak riesca a sopravvivere.

Ovviamente, questo accordo salva la Kodak solo momentaneamente. Per questo, la società sta anche cercando di scovare nuovi potenziali acquirenti, puntando gli occhi sul cinema indipendente e le serie televisive. Ma girare in celluloide risulta troppo costoso persino alle grandi case di produzione, figuriamoci a quelle indipendenti.

 

Pubblicato in Cinema
Lea Ricciardi

Lea si occupa di tutto quello che ruota attorno al mondo della comunicazione da diversi anni.
Appassionata di vini e affini, e' diplomata sommelier AIS.

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI