L’ultimo film di Lucilla Colonna dedicato alla poetessa Vittoria Colonna

Francesca Ceci Francesca Ceci
“Festina lente” (affrettati lentamente), l’ultimo lungometraggio scritto e diretto da Lucilla Colonna, in fase di post-produzione, è incentrato sulla figura di Vittoria Colonna (1490-1547), poetessa legata di amicizia con Michelangelo e con i migliori artisti e letterati del suo secolo per raccontare cinquant’anni di Rinascimento italiano.

Per il titolo del film, girato a Fabriano e in Campania, Puglia e Lazio (a Nettuno, le riprese sono state effettuate nei due castelli dei Colonna: a Torre Astura e a Forte San Gallo), Lucilla Colonna, sceneggiatrice e regista formatasi alla Scuola Holden di Torino e giornalista pubblicista, ha ripreso  la frase dell’imperatore Augusto che accorda due concetti divergenti, velocità e lentezza.

Nel corso della sua vita, Vittoria Colonna, figlia di Fabrizio Colonna e di Agnese di Montefeltro, andata in sposa nel 1509 al Marchese di Pescara Ferdinando Francesco D’Avalos per suggellare l’alleanza tra le due famiglie, è stata, dopo la morte del marito, uno dei principali punti di riferimento culturale del suo tempo. Attorno alla sua figura ruotarono le personalità più prestigiose come, oltre il Buonarroti con il quale ebbe una stretta corrispondenza epistolare, Ludovico Ariosto, Jacopo Sannazaro, Annibale Caro, Pietro Aretino.

Nel cast tecnico-artistico del film, circa 150 persone, figurano attori del grande e del piccolo schermo,  già affermati e giovani promesse, tra i quali, oltre la protagonista Francesca Ceci, Silvia Delfino (“L’estate di Martino”), Francesco Rossini (“Francesco”, “I cavalieri che fecero l’impresa”, “Dracula 3D”), Filippo Gili (“Un passo dal cielo”, “Distretto di Polizia”, “R.I.S.”), Cristina Caldani (“Una vita sottile”), Rimi Beqiri (“Il commissario Rex”, “Un passo dal cielo”), Rodolfo Mantovani (“La figlia di Elisa - Ritorno a Rivombrosa”), Sergio Valastro (“Squadra antimafia”, “Medicina Generale”), Diego Bottiglieri (“Senso 45”, “Exit”, “Un caso di coscienza”), Eleonora Misiti (“La terza madre”), Michele Nani, nel ruolo dell’imperatore Carlo V, e i direttori della fotografia Antonello Emidi e Ugo Menegatti.

La rievocazione storica, le scene d’azione e di combattimento hanno coinvolto gli “Arcieri Storici” di Fabriano e l’associazione culturale “La fonte di Mimir”, mentre per i costumi hanno provveduto i sarti del Palio di San Giovanni Battista di Fabriano e dell’Istituto professionale Colonna-Gatti di Nettuno. La colonna sonora è basata su strumenti rinascimentali, nonché sulla preparazione musicale e sulla voce di una giovane artista, Ornella Saracino.

Il film sarà presentato a Fabriano, in prima visione, nel mese di aprile 2015, in concomitanza con il cinquecentenario della scomparsa di Aldo Manuzio, primo editore della Storia in senso moderno, omaggiato dal titolo della pellicola (“Festina lente”) che fa riferimento al motto della stamperia da lui creata a Venezia.    

Pubblicato in Cinema
Alberto Esposito

Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Pubblicisti del Lazio da Marzo 2004.
Si occupa di montaggio, postproduzione, dirette televisive, registrazioni in studio, editing audio e video.
Collabora ed ha collaborato con diversi quotidiani tra cui Italia Sera, La voce e Il Romanista

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI