La Guerre des boutons (2011)

Arriva nelle sale francesi , ma presto anche nel resto d'Europa, il film “La Guerre des boutons” (2011), remake de "La guerra dei bottoni" film di Yves Robert del 1961.A far rivivere sullo sul grande schermo, per la seconda volta, il racconto pubblicato la prima volta nel 1912 da Pergaud Louis è il registra di Yann Samuell. Il grande classico, che narrà di una Francia ancora agricola, ripropone una guerra poco violenta ma condotta secondo precise regole cavalleresche. Strategie, scontri, fedeltà incrollabile alla causa: una guerra senza esclusione di colpi che rende omaggio alla giovinezza come avventura e come coesione di gruppo. Una guerra molto diversa da quella dei grandi, che appaiono sempre lontani.

 guerra dei bottoni

Arriva nelle sale francesi , ma presto anche nel resto d'Europa, il film “La Guerre des boutons” (2011), remake de "La guerra dei bottoni" film di Yves Robert del 1961 (guarda il trailer).
A far rivivere sullo sul grande schermo, per la seconda volta, il racconto pubblicato la prima volta nel 1912 da Pergaud Louis è il registra di Yann Samuell. Il grande classico, che narrà di una Francia ancora agricola, ripropone una guerra poco violenta ma condotta secondo precise regole cavalleresche. Strategie, scontri, fedeltà incrollabile alla causa: una guerra senza esclusione di colpi che rende omaggio alla giovinezza come avventura e come coesione di gruppo. Una guerra molto diversa da quella dei grandi, che appaiono sempre lontani.

Trama del film. 1960, un villaggio nel sud della Francia. Una banda di ragazzi, dai 7 ai 14 anni, guidati da Lebrac intrepido contro i bambini del villaggio vicino, i loro nemici giurati. Una guerra senza grazie, che dura da generazioni. Questo conflitto ha ora un nome: la "guerra dei bottoni". Lottiamo per l'onore e fedeltà, e per vincere, tutti i mezzi sono buoni. Anche, se necessario, combattere nudo, o peggio, accettare l'aiuto di Lanterne - una ragazza! - La nuova recluta del gruppo, pieno di brio e inventiva. Ma non è facile essere un esercito di piccoli uomini senza essere scoperti da mamma e papà! Quando, dopo la battaglia, siamo tornati a casa, i vestiti strappati e senza bottoni e meno, è meglio essere discreti ...

Pubblicato in Cinema

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI