La Pellicola d’Oro al Lido Venezia

La Pellicola d'Oro La Pellicola d'Oro
Il premio “La Pellicola d’Oro” di Enzo De Camillis venerdì 8 settembre 2017 alle ore 11.00, presso l’Hotel Excelsior del Lido di Venezia sarà per la prima volta alla Biennale durante la settantaquattresima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica tra i Premi Collaterali.

Saranno il “Migliore direttore di Produzione Italiano de La Biennale di Venezia” e il “Migliore direttore di Produzione Internazionale de La Biennale di Venezia” i due riconoscimenti de La Pellicola d’Oro, che verranno assegnati - fra i premi collaterali - a due film in concorso, durante la LXXIV Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica La Biennale di Venezia.

Il prestigioso premio cinematografico è promosso ed organizzato dall’Associazione Culturale “Articolo 9 Cultura e Spettacolo” e dalla Sas Cinema di cui è presidente lo scenografo e regista Enzo De Camillis.

Giunto alla sua VII edizione, La Pellicola d’Oro è un riconoscimento che ha come obiettivo fondamentale quello di puntare i riflettori su quei “mestieri” il cui ruolo è fondamentale per la realizzazione di un film ma che, nello stesso tempo, sono praticamente sconosciuti - o quantomeno non correttamente presi in considerazione - dal pubblico (sia quello che frequenta le sale cinematografiche sia quello che guarda i film in televisione). Tuttavia, accanto a tali riconoscimenti non mancano premi speciali che vengono assegnati ad altri rappresentanti del cinema, dello spettacolo e della cultura che si sono particolarmente distinti nella loro carriera, anche in relazione al positivo rapporto instaurato con le maestranze, con i tecnici e con gli artigiani che operano sui set cinematografici.

Inoltre, a partire dal 2016, La Pellicola d’Oro, ha valicato i confini nazionali con due importanti appuntamenti: in Portogallo (a Lisbona) ed in Bulgaria (a Sofia), dove si è tenuta la prima edizione del Premio Cinematografico.

La presenza di tale premio alla LXXIV Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica La Biennale di Venezia rappresenta un grande traguardo per far conoscere ancor di più al pubblico un premio dedicato a chi fa il cinema lavorando sempre dietro le quinte.

Pubblicato in Cinema

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI