"Mia madre" : l'ultimo film di Nanni Moretti

"Mia madre" : l'ultimo film di Nanni Moretti
Nanni Moretti ha presentato alla stampa a Roma presso il cinema Sacher  il suo ultimo film, "Mia madre", che arrivera' nelle sale il prossimo 16 aprile .

"Ho fatto questo film perché volevo raccontare un passaggio importante della mia vita - spiega Nanni Moretti - la morte della madre è un avvenimento importante nella vita di un uomo. A me è accaduto durante il montaggio di "Habemus Papam".

La produzione  del film è  costata 7 milioni e prodotta dallo stesso Moretti con la Fandango e a Rai Cinema, tra gli interpreti , John Turturro e Margherita Buy. Nanni Moretti ha deciso di non recitare nel ruolo principale perché, come spiega, "fin dall'inizio ho pensato che dovessi affidare quella parte a una donna e non mi ha mai sfiorato l'idea di essere io il protagonista. Inoltre - aggiunge - mi piaceva che le caratteristiche che di solito contraddistinguono un uomo fossero di un personaggio femminile: parlo del senso di inadeguatezza e del lavoro da regista”.

Nel cast, il ruolo della mamma è  stato riservato alla grande attrice Giulia Lazzarini mentre, nel ruolo della nipote, alla giovane esordiente Beatrice Mancini. Il regista spiega che "mantiene quel senso di inadeguatezza e di disagio che negli anni è cresciuto. Quando ero giovane - aggiunge - pensavo che col tempo avrei avuto per così dire i peli sullo stomaco e invece mi rendo conto che è accaduto il contrario e più invecchio più il disagio cresce e non è una cosa riposante. Prima di girare un film - aggiunge - faccio gli stessi sogni che facevo trent'anni fa, ho gli stessi dubbi, le stesse angosce, gli stessi ripensamenti".

Il tema trattato, dolorosissimo e personale, a detta del regista non ha influenzato il suo lavoro: “Quando si fa un film - spiega - si fa un film e basta. Un regista si concentra su tutti i momenti della lavorazione e penso che anche se il tema trattato è forte e personale, non ci sia coinvolgimento perché le due cose sono staccate. Però  non so se sono d'accordo con me stesso...". "Mia madre" potrebbe essere selezionato per il Festival di Cannes. Giovedì saranno resi noti i nomi dei film presenti e Nanni Moretti non si nasconde: "Se mi chiamassero al Festival, in concorso o fuori concorso, ci andrei sicuramente. Da Cannes accetto tutto".

 

  • Beatrice Mancini
  • Autore: Maurizio Riccardi
  • Nanni Moretti
  • Autore: Maurizio Riccardi

 

 

Pubblicato in Cinema

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI