Mosaico d'Europa Film Fest 2012

Otto lungometraggi in concorso, una sezione dedicata ai film d’animazione e una alle opere cinematografiche più innovative, ospiti e tante proposte originali: torna l’appuntamento con il cinema europeo di qualità, la nuova edizione del Mosaico d’Europa Film Fest si terrà a Ravenna dal 14 al 22 aprile 2012.

 

mosaicofilmefest

Otto lungometraggi in concorso, una sezione dedicata ai film d’animazione e una alle opere cinematografiche più innovative, ospiti e tante proposte originali: torna l’appuntamento con il cinema europeo di qualità, la nuova edizione del Mosaico d’Europa Film Fest si terrà a Ravenna dal 14 al 22 aprile 2012.

La sesta edizione del festival - organizzato dall’Ufficio Attività Cinematografiche del Comune di Ravenna in collaborazione con la FICE, la CICAE e l’Ass. culturale Ravenna Cinema, col sostegno del Ministero, la sponsorizzazione di EniPower e la presidenza onoraria di Pupi Avati –  apre con una speciale serata: Mercoledì 11 aprile 2012 alle ore 21, in occasione delle celebrazioni per il 500° Anniversario della Battaglia di Ravenna, verrà proiettato presso il Cinema Corso, Il mestiere delle armi di Ermanno Olmi (2001). A seguire il documentario Scolpire il tempo – Il montaggio de “Il mestiere delle armi” con un’intervista a Paolo Cottignola, montatore del film e vincitore del David di Donatello 2002, a cura di Fabrizio Varesco e Alberto Achilli. L’evento è in collaborazione con l’Istituzione Biblioteca Classense.

MEFF 2012 prosegue dal 14 al 22 aprile presso la nuova e centralissima sede del Palazzo del Cinema e dei Congressi, il programma sarà come da tradizione centrato sul Concorso Internazionale per lungometraggi (una selezione delle migliori pellicole premiate ai principali festival internazionali di cinema. Tra i vari titoli proposti Tyrannosaur dell’inglese Paddy Considine, con l’acclamato Peter Mullan, attore-feticcio di Ken Loach, e il film vincitore del Premio alla Regia al Sundance 2012, Teddy Bear del danese Mads Matthisen) e sul tradizionale Omaggio ai maestri del cinema europeo, quest’anno dedicato ad un grande del nostro cinema, Giuliano Montaldo, regista impegnato, autore di memorabili capolavori come Sacco e Vanzetti  del 1971.

Ospite Europeo sarà il disegnatore e animatore inglese Phil Mulloy. Autore irriverente e cinico, Mulloy porterà a Ravenna i suoi lavori più noti: la serie Intolerance e l’ultimo film Dead but not Buried.

Tra le sezioni parallele da segnalare Focus Animazione – tra cui spicca la pellicola di Fernando Trueba e Mariscal nominata agli Oscar 2012, Chico y Rita – e la sezione Un Altro Cinema con l'ultimo lavoro di Werner Herzog Into The Abyss .

In chiusura un’evento speciale: domenica 22 aprile 2012 alle ore 20.30 ci sarà l’incontro con la regista toscana Alice Rohrwacher che introdurrà il suo pluripremiato lungometraggio d’esordio Corpo Celeste . L’incontro è in collaborazione con Teatro delle Albe / Ravenna Teatro.

Il MEFF fa parte del calendario di “Prove Tecniche 2019”, il programma d’eventi e incontri che la Città di Ravenna organizza in vista della candidatura a Capitale Europea della Cultura.

Pubblicato in Cinema
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI