Ricordo di Claudio Caligari: rassegna allo Spazio Oberdan

Claudio Caligari Claudio Caligari dal sito oberdan.cinetecamilano.it/
Dal 29 settembre al 4 ottobre a Milano la Fondazione Cineteca Italiana (Spazio Oberdan), Rende omaggio Claudio Caligari proiettando i suoi due precedenti film: Amore tossico (1983) e L'odore della notte (1998).

Lo Spazio Oberdan rende omaggio a Claudio Caligari, regista italiano di culto prematuramente scomparso nel maggio di quest’anno il cui ultimo film, Non essere cattivo, è stato presentato con grande successo all’ultima Mostra del Cinema di Venezia. Autore di soli altri due lungometraggi, quelli qui in programma, Amore tossico (1983) e L’odore della notte (1998), Caligari è stato una delle voci più libere e indipendenti del nostro cinema, un intellettuale convinto del valore non solo estetico ma anche civile del linguaggio filmico, capace di illuminare le realtà più drammatiche del nostro paese con uno sguardo intriso di intelligenza, di sensibilità e di pietas profonda.

Amore tossico Ma. 29 sett. (h 19)/Me. 30 sett. (h. 21.15)/Ve. 2 ott. (h 17)

R.: Claudio Caligari. Sc.: Guido Blumir, C. Caligari. Int.: Cesare Ferretti, Michela Mioni, Enzo Di Benedetto, Roberto Stani, Loredana Ferrara, Fernando Arcangeli. Italia, 1983, 96’

Un gruppo di tossicodipendenti romani, tra cui Cesare, Enzo, Roberto detto “Ciopper”, Massimo, Capellone, Michela, Loredana, Debora e Teresa trascorrono la propria drammatica routine tra la spiaggia di Ostia e Roma attraverso il consumo degli stupefacenti, i piccoli litigi, le rapine ed i furti commessi per procurarsi la dose quotidiana (ed i relativi guai con la polizia, e la giustizia) e la fioca speranza di poter cambiare vita e di disintossicarsi. Attraverso uno sguardo che ricorda molto quello dell’ Accattone pasoliniano e un taglio quasi documentaristico, la loro vita prosegue ripetitiva, senza un futuro apparente o un evento che possa porre termine – nel bene o nel male – alla loro drammatica situazione

L’odore della notte Me. 30 sett. (h 19)/Do. 4 ott. (h 19)

R. e sc.: Claudio Caligari. Int.: Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Giorgio Tirabassi, Alessia Fugardi, Little Tony. Italia, 1998, 98’

Ambientato alla fine degli anni ’70, il film narra la vicenda di un gruppo di rapinatori dell’estrema periferia di Roma specializzato nell’assalto ai “quartieri alti”, in una sorta di rivalsa verso i più fortunati. La banda aggancia le proprie vittime per strada, seguendole in macchina, e poi si intrufola nelle case dei borghesi seminando il terrore. A guidare la banda è Remo Guerra, un giovane arrabbiato che per un po’ continua a fare di professione il poliziotto. Ma nonostante i continui successi della banda, in Remo si affaccia una crisi di coscienza: è giusto che sia lui, rapinatore dei ricchi, a rivelare le contraddizioni della società?

Per maggiori informazioni: Spazio Oberdan

 

Pubblicato in Cinema

Fotonews

Conferenza Stampa Festa della Musica

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI