ROMAPOESIA FILM FESTIVAL

La poesia esplode per tre giorni al Cinema Aquila: la parola contamina il cinema, il video e la musica.

romapoesia film festivalIl festival romapoesia, realizzato grazie al sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma e dell’Assessorato alle Politiche Culturali della Provincia di Roma, con il contributo della Regione Lazio, giunge quest’anno alla tredicesima edizione. romapoesia film festival ha indetto il terzo concorso internazionale di videoclip di poesia: DOCtorCLIP, primo concorso di videopoesia in Italia.

romapoesia film festival rivendica un’identità di confine per la parola poetica, un confine in continua espansione e contrazione tra la semantica del linguaggio verbale, le ibridazioni dell’ immagine movimento, le esplorazioni della videoarte e della musica sperimentale. La parola sul proprio limite: un limite che libera il territorio dell’espressione poetica classica, che diventa condizione di possibilità della novità e della ricerca, di ogni possibile evento.

romapoesia film festival è dedicato all’esplosione di questo confine apparentemente identificabile, considerato barriera immutabile tra le arti: la poesia è chiamata a sperimentare questa linea immaginaria, questa categoria aristotelica che la separa dal video, dalla musica, dal racconto.
Nei tre giorni al Cinema Aquila vogliamo raccontare questa deflagrazione, con la poesia interattiva di Giacomo Verde; con il Melting pixel di Elena Chiesa; con una ricca scelta di proiezioni tra poesia, videoarte e musica; con i reading a microfono aperto; con la straordinaria presenza di John Giorno; con la performance live cinema di Pixelorchestra. Tre giorni immersi nella scenografia virtuale di Capezzuoli e Rovigatti; al ritmo della musica/poesia/suono di Iaia Forte, Luigi Cinque, Aldo Brizzi, Reis; con un omaggio di Marco Palladini al precursore Gianni Toti; con la proiezione di Poeti di Toni D’Angelo: per affermare che una linea di confine, nell’istante in cui viene tracciata, contiene in sé la propria cancellazione, che la deflagrazione è già in atto nell’istante della definizione di un “proprio” non contaminato dall’ “altro” (arte visiva, video, musica). La contaminazione come condizione per la sopravvivenza.

Nucleo centrale del festival è la proiezione delle dieci videopoesie selezionate: la giuria – composta da artisti che nel corso dei tre giorni performeranno, rappresentandosi – sceglierà il video vincitore dell’edizione 2009 del primo festival italiano di videopoesia.

Infine DOCtorCLIP ospiterà lo Zebra Poetry Film Festival di Berlino, il concorso di videopoesia più prestigioso d’Europa. Uno dei curatori dello "Zebra" presenterà il meglio dell’edizione 2008 inaugurando la rassegna "Best of Poetry Fest", che nel corso degli anni vuole portare nella capitale il meglio dei festival di poesia del mondo.

 

 

 

 

Programma

Venerdì 20 Novembre

Nuovo Cinema Aquila ore 21.00
Minimal Alphabet - di Bruno Capezzuoli e Franca Rovigatti
installazione/scenografia virtuale negli spazi del Nuovo Cinema Aquila per tutta la durata del festival

Sala Pasolini ore 22.00/23.00
Ipologica - di Bruno Capezzuoli, Fabio Sestili e Giulio Maresca
live Cinema performance, 50’

Sala Pasolini ore 23.00/2.00
PIVI - il Premio Italiano Videoclip Indipendente
i video premiati dell’edizione 2008, 30’

The United States of Poetry - diretto da Mark Pellington
In versione integrale la pluripremiata serie tv americana prodotta dalla PBS tv, 132’

Sabato 21 Novembre

Sala Pasolini ore 18.00/20.00
Melting Pixel Poetry – di Elena Chiesa
sciogliendo immagini, la videopoesia e il movimento di trasformazioni visive, 30’

Ballata del Futuremoto: Omaggio a Gianni Toti - di Marco Palladini
frammenti dal suo recente recital video-teatral-poetico, 30’

Nine poems in Basilicata – di Antonello Faretta con John Giorno.
John Giorno presenterà il film che lo vede protagonista, 60’

Foyer ore 19.30
Aperitivo
Inconsapevole Macchina Poetica: sull’utopia - di Giacomo Verde
installazione interattiva dedicata a Julian Beck e al Living Theatre - Progetto EutopiE

Sala Pasolini ore 20.30
Best of Poetry Fest - Zebra Poetry Film Festival: il meglio dell’edizione 2008.
Con Thomas Zandegiacomo, dal 2006 project manager del festival di videopoesia più prestigioso d’Europa, 90’

Sala Pasolini ore 22.00/00.00
Homenage a Gianni Toti - a cura di Silvia Moretti
L’opera di Toti e le produzioni del Centro Sperimentale di Cinematografia a lui dedicate, 120’

Foyer ore 00.00/02.00
Dj set poetico a cura di Giulio Maresca con i poeti Dome Bulfaro, Adriano Padua e Francesca Ferrando

Domenica 22 Novembre

Sala Magnani ore 17.30
POETI un documentario di Toni D’Angelo
viaggio underground nella poesia a Roma, 69’

Foyer ore 19.00
Aperitivo
Reading a microfono aperto

Sala Magnani ore 20.00
Music and Poem Concert - Aldo Brizzi e Reis in concerto
sonorità Brasiliane tra musica, poesia e videoarte, 30’

Sala Magnani dalle ore 20.30
DOCtorCLIP – il primo festival di videopoesia in Italia
I quindici video finalisti della terza edizione, premiazione del vincitore

Tutte le opere saranno proiettate in lingua originale con sottotitoli in inglese

La parola e le altre: musiche di Luigi Cinque e Paolo Damiani, voci di John Giorno, Badara Seck, Flavio Soriga con le videoscenografie di Giacomo Verde. A presentare ci sarà Alessandra Vanzi

Artisti presenti: Nanni Balestrini, Aldo Brizzi, John Giorno, Paolo Damiani, Flavio Soriga, Luigi Cinque, , Elena Chiesa, Bruno Capezzuoli, Fabio Sestili, Giacomo Verde, Reis, Franca Rovigatti, Marco Palladini, Badara Seck, Toni D’Angelo, Simone Carella

 

Pubblicato in Cinema

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI