Seymour Hoffman trovato morto a Manhattan

L'attore americano Philip Seymour Hoffman è stato trovato morto nel suo appartamento di Manhattan.

philip seymour hoffman

L'attore americano Philip Seymour Hoffman è stato trovato morto nel suo appartamento di Manhattan, al 35 di Bethune St. nel West Village. Lo riferisce il sito del quotidiano newyorkese Wall Street Journal. E secondo quanto riportato dal New York Post il divo sarebbe morto per overdose e, sempre secondo il giornale, sarebbe stato trovato con l'ago conficcato nel braccio nel bagno del suo appartamento. Se inizialmente sembrava che la notizia fosse una clamorosa bufala, con il passare dei minuti ha preso sempre più piede, trovando purtroppo conferma.
Nel 2005 la sua interpretazione di Truman Capote nel film A sangue freddo lo consacra come uno dei massimi esponenti della cinematografia mondiale. Per questa interpretazione si aggiudicherà diversi premi internazionali, tra cui l'Oscar al miglior attore protagonista e il British Academy of Film and Television Arts. Viene nominato all'Oscar al miglior attore non protagonista per tre volte: nel 2008 per La guerra di Charlie Wilson, nel 2009 per Il dubbio e nel 2013 per The Master. Nel 2010 esordisce alla regia con Jack Goes Boating.

Pubblicato in Cinema

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI