Stefano Sollima dirige la serie “Colt”, da un’idea di Sergio Leone

Stefano Sollima dirige la serie “Colt”, da un’idea di Sergio Leone
Nata da un’idea di Sergio Leone, “Colt” è il titolo della nuova serie televisiva prodotto da Leone Film Group,

la società di produzione guidata dai figli di Sergio, Raffaella e Andrea. Ad annunciarlo la figlia Raffaelle in una intervista a Variety. Centro motore dell’azione, è la pistola con la quale sparava Clint Eastwood nella famosa trilogia del Dollaro.  “L’idea nasce da mio padre nel 1987 in cui la pistola era il personaggio principale e il dispositivo attraverso il quale viene raccontata la storia. Stiamo pensando di sei episodi, ognuno collegato ad un solo colpo di pistola . Ma potremmo fare di più ", ha dichiarato Raffaella Leone.
Intanto loshowrunner e il regista dei primi due episodi sarà Stefano Sollima, il regista delle serie Romanzo Criminale e Gomorra.  Stefano Sollima, tra l’altro, è inoltre figlio di Sergio Sollima, regista di importanti Spaghetti  Western tra cui “Faccia a faccia” e “La resa dei conti”.
L’idea di “Colt” nasce nel 1987 quando Sergio Leone chiese ai suo sceneggiatori di fiducia Sergio Donati
e Fulvio Morsella di lavorare su un'idea per una serie TV su un revolver Colt che passa da un proprietario all'altro. Un’idea che riprende quella di Anthony Mann in “Winchester '73 ", che ripercorre il viaggio di un fucile pregiato da un proprietario sfortunato ad un altro . Raffaella Leone aggiunge che “la serie seguirà un gruppo di adolescenti che diventano dei fuorilegge nel vecchio West nell’arco di sei episodi”. Secondo le note lasciate da Sergio Leone, Colt vuole essere come un prequel di  “Jess il bandito”, il grande classico del Western americano del 1939 in cui i giovani fratelli Jessie e Frank James , interpretati rispettivamente da Tyrone Power e Henry Fonda , diventano fuorilegge dopo aver preteso una vendetta sull’assassino della loro madre. Leone Film Group è in trattative avanzate con diversi partner negli Stati Uniti ed europei partner per avviare la produzione di una serie che molto probabilmente sarà girata negli Stati Uniti.

Pubblicato in Cinema
Giacomo Visco Comandini

Laureato alla Sapienza, dal 2008 è uno dei redattori di Enel.tv, la televisione aziendale di Enel. Appassionato di cinema, ha collaborato per la rivista Filmaker’s MagazineIl Riformista e la Repubblica

Fotonews

ANA presenta I musei di Roma

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI