Susanna Nicchiarelli presenta Chiara alla Mostra del Cinema di Venezia

Susanna Nicchiarelli Susanna Nicchiarelli foto Laura Venezia/Agrpress
La regista, sceneggiatrice ed interprete di “Cosmonauta”, “La scoperta dell’alba”, “Giovanna Z, una storia d’amore” e altre opere, è in concorso alla 79a Mostra del Cinema di Venezia con “Chiara”.

Nata a Roma nel 1975, Susanna Nicchiarelli, laureata in Filosofia a Roma  con specializzazione alla Scuola Normale di Pisa, nel 2004 si diploma in Regia al Centro Sperimentale di Cinematografia.

La sua carriera comincia lavorando con Nanni Moretti dirigendo uno dei Diari della Sacher, documentario del 2001. Dopo aver diretto vari cortometraggi e documentari, il suo primo film come regista e interprete è Cosmonauta (2009), vincitore del premio Controcampo a Venezia e Miglior Esordio al David di Donatello e ai Nastri d’Argento.

Segue La scoperta dell’alba (2013), presentato alla Festa del Cinema di Roma, e Nico, 1988 (2017), che vince il premio come Miglior Film nella sezione Orizzonti alla 74a Mostra del Cinema di Venezia e un David di Donatello per la Miglior Sceneggiatura.

Alla Mostra del Cinema di Venezia presenta - in anteprima mondiale in concorso per il Leone d’Oro - Chiara, la storia della giovane Chiara di Assisi - la futura Santa Chiara -, con protagonisti Margherita Mazzucco e Andrea Carpenzano.

Pubblicato in Cinema
Informativa

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.