Timothy Brock e l'Orchestra Italiana del Cinema al Ravello Festival

Dopo lo straordinario successo ottenuto nel 2012 con la prima assoluta della sonorizzazione di The Artist, il Ravello Festival riprende la formula del cine-concerto proponendo l’esecuzione dal vivo della colonna sonora di un capolavoro assoluto, La febbre dell’oro di Charlie Chaplin. 

ravello

Dopo lo straordinario successo ottenuto nel 2012 con la prima assoluta della sonorizzazione di The Artist, il Ravello Festival riprende la formula del cine-concerto proponendo l’esecuzione dal vivo della colonna sonora di un capolavoro assoluto, La febbre dell’oro di Charlie Chaplin

Oggi 4 agosto, con alle spalle lo straordinario scenario della Costiera Amalfitana, i musicisti dell’Orchestra Italiana del Cinema saliranno sul Belvedere di Villa Rufolo, sotto la direzione di Timothy Brock, per accompagnare la proiezione di uno dei più indimenticabili film del regista britannico, girato nel 1925, dando vita ad uno straordinario evento supportato dalla stessa Fondazione Charlie Chaplin di Parigi. 
La partitura originale della colonna sonora è stata per l’occasione minuziosamente ricostruita da Timothy Brock, musicologo, compositore e direttore d’orchestra, la cui fama mondiale di maggiore specialista della musica di Chaplin e del repertorio della prima metà del XX secolo è testimoniata dalla collaborazione con alcune tra le più prestigiose realtà orchestrali del mondo. 

Allo stesso Brock è affidato il compito di guidare l’organico di sedici elementi (nell'orchestrazione ricavata da quella originale, più ampia e sinfonica) attraverso l’esecuzione accurata di una partitura a tratti sorprendente per virtuosismo e modernità.

“LʼOrchestra Italiana del Cinema ha risposto con ammirevole compattezza, fervore e brillanti interventi solistici all’attenta e appassionata direzione del Maestro Brock, trasmettendo un’avvolgente dimensione sonora, cogliendo in modo magistrale la tensione narrativa della partitura e consegnandola allo scorrere delle immagini in una perfetta cadenza sincronica [...]” queste le parole usate da Colonne Sonore Magazine per descrivere la prima del 2012 tenuta all’Aquila all’Auditorium “Gen. S. Florio”.

Pubblicato in Cinema

Fotonews

Carlo Verdone sul Red Carpet di RomaFF

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI