Un Nastro speciale per "Ridendo e scherzando" di Paola e Silvia Scola

Paola, Ettore, Silvia e Gigliola Scola Paola, Ettore, Silvia e Gigliola Scola M. Riccardi © Agr
Un Nastro speciale a Ridendo e scherzando, Ritratto di un regista all’italiana, di Paola e Silvia Scola, prodotto da Palomar e Surf film.

I giornalisti cinematografici lo annunciano oggi, in una giornata speciale per il film che nel ricordo di Ettore Scola esce per soli due giorni in molte saleitaliane, con 01, anticipando l’annuncio ufficiale della selezione ufficiale dei finalisti ai Nastri d’Argento Documentari 2016, in arrivo domani.

“E’ il nostro modo per ricordare con affetto, ancora una volta, Ettore Scola al quale, con questo riconoscimento, faremo un omaggio proprio in apertura della serata del 25 Febbraio prossimo, alla Casa del Cinema dove saranno consegnati i premi ai migliori documentari dell’anno” spiega a nome del Direttivo, Laura Delli Colli, presidente del Sngci.

“Il Nastro al film di Paola e Silvia Scola, che fa comunque parte della selezione finale dei migliori, è la conferma del nostro sincero apprezzamento e un riconoscimento all’avventura familiare, agli amici che l’hanno sostenuta e al valore, oggi due volte speciale, di questo piccolo film girato con amore e grande cura, da una coppia di registe che –pur con il ‘rinforzo’ di un intervistatore imprevedibile e originale come Pif- certo, non hanno avuto gioco facile nel raccontare senza retorica e con molta leggerezza un padre come Ettore Scola, che nel film si racconta, divertito, in un’ultima foto di gruppo, preziosa e indimenticabile”.

 

Pubblicato in Cinema
Maurizio Riccardi

Sito web: www.maurizioriccardi.it

Fotografo, giornalista, direttore del Gruppo AGR, di cui fanno parte: l'agenzia fotografica AGR, il magazine online Agrpress.it, l'Archivio Riccardi, la sezione Audiovsivi / web e la sezione Comunicazione.
Nasce a Roma nel 1960, si può dire nella camera oscura del padre, anche lui noto fotografo della "Dolce Vita". 

Fotonews

Proteste lavoratori Alitalia

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI