NapoliFilmFestival

Si chiama SchermoNapoli Quick ed è la prima novità dell’undicesima edizione del NapoliFilmFestival, diretto da Davide Azzolini e Mario Violini,  in programma dal 10 al 15 giugno nella sede di Castel Sant’Elmo. Dieci giovani registi, i musei di Napoli, l’arte sono gli ingredienti di SchermoNapoli Quick maratona di produzione cinematografica, che il 9 e 10 maggio ha visto i giovani registi iscritti cimentarsi nella realizzazione di un cortometraggio da 5’ su un’opera d’arte conservata in uno dei musei della soprintendenza museale cittadina.
Si chiama SchermoNapoli Quick ed è la prima novità dell’undicesima edizione del NapoliFilmFestival, diretto da Davide Azzolini e Mario Violini,  in programma dal 10 al 15 giugno nella sede di Castel Sant’Elmo.
Dieci giovani registi, i musei di Napoli, l’arte sono gli ingredienti di SchermoNapoli Quick maratona di produzione cinematografica, che il 9 e 10 maggio ha visto i giovani registi iscritti cimentarsi nella realizzazione di un cortometraggio da 5’ su un’opera d’arte conservata in uno dei musei della soprintendenza museale cittadina. L'iniziativa - i corti verranno presentati durante i giorni della kermesse - va ad aggiungersi agli ormai tradizionali concorsi del NapoliFilmFestival: Nuovo Cinema Italia, riservato alle produzioni italiane indipendenti e a basso budget con opere prime sorprendenti; Europa Mediterraneo, con cinque film che spaziano dalla commedia al dramma e una curiosa incursione nel cinema “alla Jarmush”; Schermo Napoli Cortometraggi e Schermo Napoli Documentari, dedicati rispettivamente a opere di fiction e documentaristiche girate a Napoli o dirette da registi napoletani.
 

La sezione retrospettiva Percorsi d’Autore renderà quest’anno omaggio a due grandi protagonisti del cinema europeo: il regista napoletano Francesco Rosi e, a dieci anni dalla scomparsa, il cineasta francese Robert Bresson. Oltre al maestro  Rosi, che parteciperà ad una serata in suo onore in apertura di festival, saranno ospiti di quest’undicesima edizione Laura Morante, Christian De Sica, Matt Dillon e Isabella Rossellini. Quest’ultima presenterà al NapoliFilmFestival la seconda serie, ancora inedita in Italia, di Green Porno che, dopo gli insetti, ha come protagonisti gli animali marini: sono cortometraggi realizzati per Sundance Channel, che vedono la Rossellini in veste di produttrice e protagonista e raccontano le curiose abitudini sessuali di alcune specie animali…
Inoltre, continua la collaborazione con l’Università “Suor Orsola Benincasa” e il professor Augusto Sainati che curerà Parole di Cinema, una serie di incontri con i protagonisti del cinema italiano.  Altro appuntamento da non perdere è quello con CartooNA 2009 atto secondo: dopo la prima fase a COMICON, la rassegna d’animazione prosegue al NapoliFilmFestival con una serie di rassegne tra cui 3DNA che prevede una selezione di showreel di artisti di vfx e spezzoni di scene che evidenziano l’uso sempre più massiccio di effetti 3D per il cinema.

 

 

Pubblicato in Concorsi

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI