A Tamaro e Carminati la prima edizione dello Strega Ragazze e Ragazzi

La cerimonia di premiazione La cerimonia di premiazione
Il Premio Strega Ragazze e Ragazzi a Susanna Tamaro e Chiara Carminati.

Susanna Tamaro con Salta, Bart! (illustrazioni di Adriano Gon, Giunti) e Chiara Carminati con Fuori fuoco (Bompiani) hanno vinto la prima edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, rispettivamente per la categoria +6 (lettori e lettrici dai 6 ai 10 anni) e +11 (lettori e lettrici dagli 11 ai 15 anni). La cerimonia di premiazione si è svolta oggi, mercoledì 6 aprile 2016, al Children’s Book Fair di Bologna, alla presenza di tutti gli autori finalisti.

Presente all'evento Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il quale ha dichiarato: “Questa prima edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi è figlia di una fruttuosa collaborazione tra la Fondazione Bellonci, il Centro per il Libro e la Lettura e la bellissima Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna. Sono state messe qui insieme energie diverse per un impegno comune: aiutare la lettura e creare nuove generazioni di lettori”.

“Nel nostro Paese - ha proseguito il Ministro - bisogna recuperare gli anni perduti. E dobbiamo recuperare la lettura con i ragazzi, un lavoro che facciamo tutti insieme, cominciando dalle scuole. Mi fa piacere essere qui con il progetto di mettere risorse aggiuntive dopo tanti tagli. Abbiamo fatto un passo avanti. È importante passare ai nostri figli anche il piacere della lettura che ci fa vivere altre vite”.


Concetto, questo, sottolineato anche da Tullio De Mauro, Presidente della Fondazione Bellonci: “Il nuovo premio intende concorrere al radicamento dell’abitudine alla lettura fin dall’infanzia e dall’adolescenza, indispensabile affinché la passione per i libri possa crescere e durare. Alle alunne e agli alunni di scuole elementari e medie in tutto il Paese offre l’occasione di leggere, confrontare e valutare libri scritti proprio per loro. Una «giuria vasta e democratica» come quella degli Amici della domenica immaginata nel 1947 da Maria Bellonci e Guido Alberti nell’ideare il Premio Strega”.

La scelta dei vincitori è stata infatti decretata da una giuria molto speciale, che ha visto il coinvolgimento degli studenti di cinquanta scuole primarie e secondarie in tutta Italia, individuate dal Centro per il Libro e la Lettura. Mentre le due cinquine di finalisti sono state selezionate lo scorso novembre da un Comitato scientifico presieduto da Tullio De Mauro e Giuseppe Bartorilla, Emma Beseghi, Pino Boero, Ermanno Detti, Silvana Loiero, Carla Ida Salviati e Maria Romana Tetamo.

La prima edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi è stata promossa da Bologna Fiere, dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci con Strega Alberti Benevento e dal Centro per il Libro e la Lettura, con il sostegno di BPER Banca e Unindustria Bologna.

Pubblicato in Editoria

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Archivio Riccardi - L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri alle scuole del Lazio

  • L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri a scuole e biblioteche del Lazio Inviati 400 libri dell’Istituto Quinta Dimensione a scuole e biblioteche del Lazio per il progetto fotografico “L’Europa unita e i…

L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome

  • L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome Si è svolta nella fantastica terrazza dell'Hotel Babuino 181, il meeting generale di ottobre dell'American Women's Association of Rome (AWAR).

Premio Bronzi di Riace - Maurizio Riccardi insignito del titolo di "Guerriero"

  • A Maurizio Riccardi il prestigioso Premio Bronzi di Riace Maurizio Riccardi, direttore di AGRpress e dell'Agenzia AGR è stato insignito del titolo di "Guerriero" dall’Associazione Turistica Pro-Loco Città di Reggio Calabria, nel corso dell'evento…

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI