Adelphi risponde alla pandemia

Adelphi risponde alla pandemia
Nasce la nuova collana Microgrammi della casa editrice milanese pensata durante la pausa della produzione di libri ai tempi del Covid-19.

Con la nascita della nuova collana Adelphi Microgrammi in un momento come questo di emergenza e di pausa imposti, la casa milanese dimostra il proposito di fornire un’evasione tanto alla noia di giornate sempre uguali quanto alle preoccupazioni da cui siamo continuamente raggiunti. Se già l’intento di voler fare compagnia ai lettori appare encomiabile, bisogna anche dare atto ad Adelphi di sapersi improvvisare interprete di un’editoria che non rimane rassegnata e abbattuta dal lockdown ma riesce a reinventarsi ed essere exemplume fonte di nuovo stimolo.

I Microgrammi Adelphi nascono, sul finire di marzo 2020, come ebook minuti nel numero delle pagine ma al contempo non frammentari, impacchettati quindi appositamente per l’occasione contingente in una forma minuscola e fulminea quanto autoconclusiva, in ossequio alla tradizione professionale dell’editore, caratterizzata dalla predilezione per atemporalità ed estemporaneità della lettura. Della serie fanno e faranno parte alcuni dei testi che erano in programma di pubblicazione per la stagione corrente, altri che avrebbero visto la luce in seguito e ancora titoli che non erano affatto in piano. Nello specifico, si tratta di racconti di vario genere, già facenti parte di più ampie opere, ma anche di inediti racconti brevi.

Sono giù usciti, per questa collana che ha visto il suo avvio all’inizio di aprile, i titoli: Doloredi V. S. Naipul, inedito prima d’ora in Italia; Un delitto in Gabondi G. Simenon, anticipazione in due racconti di un volume più ampio di prossima pubblicazione; Fratelli del Nobel I. Bunin; Verrà il lupetto grigio di B. Phillips, giovane scrittore americano esordiente in Italia; La casa dei ricchi di C. E. Gadda, in cui lo scrittore e ingegnere prende familiarità col mondo del cinema, tratteggiando il soggetto cinematografico del Pasticciaccio ben prima che esso sia terminato come romanzo; Pomeriggio d’estate di S. Jackson, contenente due racconti inediti di una maestra del terrore.

Pubblicato in Editoria

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI