Al via l’ottava edizione del Premio Giornalistico Internazionale “Argil: Uomo Europeo”

la targa del Premio "Argil: Uomo Europeo" la targa del Premio "Argil: Uomo Europeo"
Venerdì 15 dicembre con inizio alle ore 10,30 si svolgerà a Roma, presso lo “Spazio Europa”, gestito dall’Ufficio d’Informazione in Italia del Parlamento Europeo e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea (Palazzo Campanari, Via IV Novembre, 149), la cerimonia di consegna del Premio Internazionale “Argil: uomo europeo”, giunto all’VIII Edizione, ai vincitori delle varie sezioni. 

Il Premio intende valorizzare a livello europeo la professione del giornalista / comunicatore ed il suo ruolo primario nel processo di unificazione dell’Europa e si collega idealmente al prezioso patrimonio informativo fornito alla scienza da “ARGIL” (c.d.“nonno d’Europa”), nome dato ai resti umani fra i più antichi d’Europa (400.000 anni) ritrovati a Ceprano nel Lazio meridionale. 

La Giuria del Premio - composta dai giornalisti Gino Falleri (ideatore del Premio), Roberto Rossi, Carlo Felice Corsetti, Romano Bartoloni, Guido D’Ubaldo, Carlo Parisi, Giancarlo Rossi, Massimo Signoretti e Manuela Biancospino (Segretaria) - ha assegnato i riconoscimenti (una serigrafia su supporto in alluminio lavorato e incollato su vetro di Murano realizzata dall’artista Ercole Furia) a: Gian Paolo Meneghini (Comunicare l’Europa); Dario Carella (L’Europa in TV); Giorgio Toschi (Comunicare l’Italia); Gian Maria Fara (Raccontare l’Italia); Paolo Crisafi (Valori ed Umanità); Giuseppe Leone (Carriera); Giuseppe Marino (Politica Estera); Maria Grazia Graziadei (Giornalismo Televisivo); Maurizio Incletolli (Web); Fabio Di Chio (Cronaca); Loreno Bittarelli (Imprenditoria Europea); Alessandro Vocalelli (Sport); Marco Fabriani (Emittenza Locale); Marco Signoretti (Comunicazione aziendale) e Fabio Bogo (Giornalismo economico)

L’iniziativa è promossa dal GUS (Gruppo Giornalisti Uffici Stampa), dall’EAPO&IC (European Association of the Press Office and Institutional Communication, con sede a Roma e Bruxelles), dall’UGEF (Unione Giornalisti Europei per il Federalismo secondo Altiero Spinelli) e dall’ANGPI (Associazione Nazionale Giornalisti Pubblicisti Italiani), nonché dal Sindacato Cronisti Romani, con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

 

Pubblicato in Editoria
Alberto Esposito

Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei Pubblicisti del Lazio da Marzo 2004.
Si occupa di montaggio, postproduzione, dirette televisive, registrazioni in studio, editing audio e video.
Collabora ed ha collaborato con diversi quotidiani tra cui Italia Sera, La voce e Il Romanista

Fotonews

Carlo Verdone sul Red Carpet di RomaFF

Archivio Riccardi - L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri alle scuole del Lazio

  • L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri a scuole e biblioteche del Lazio Inviati 400 libri dell’Istituto Quinta Dimensione a scuole e biblioteche del Lazio per il progetto fotografico “L’Europa unita e i…

L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome

  • L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome Si è svolta nella fantastica terrazza dell'Hotel Babuino 181, il meeting generale di ottobre dell'American Women's Association of Rome (AWAR).

Premio Bronzi di Riace - Maurizio Riccardi insignito del titolo di "Guerriero"

  • A Maurizio Riccardi il prestigioso Premio Bronzi di Riace Maurizio Riccardi, direttore di AGRpress e dell'Agenzia AGR è stato insignito del titolo di "Guerriero" dall’Associazione Turistica Pro-Loco Città di Reggio Calabria, nel corso dell'evento…

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI