Cacopardo torna in libreria con una nuova indagine di Italo Agrò

Cacopardo torna in libreria con una nuova indagine di Italo Agrò
Tra efferati delitti e trame occulte, una nuova, complessa indagine metterà a dura prova le capacità di Italo Agrò.

Domenico Cacopardo torna in libreria con una nuova indagine di Italo Agrò, l’undicesima, una storia dal tratto fortemente ironico e paradossale, a cavallo tra il giallo e la commedia pirandelliana nella quale persino l’autore assume un ruolo in alcuni dialoghi con il suo personaggio Agrò e l’altro protagonista, il generale Lotale.
Gli echi di Così è se vi pare sembrano così risuonare tra le pagine.

Pancrazio Lotale, generale dei paracadutisti in pensione, leggendo la Gazzetta del Sud, apprende che il maturo amante della figlia Dominique è deceduto dopo una lunga malattia.
Purtroppo, quasi subito Dominique scompare mentre prendono sostanza i sospetti sul suo ruolo nella morte del compagno. A Roma, intanto, in piazza della Pigna viene ritrovato un cadavere orrendamente mutilato e privo della testa. L’appartamento nel quale è stata scoperta la vittima è di proprietà di Dominique Lotale.
Il generale e la moglie si rivolgono all’ex Procuratore della Repubblica Italo Agrò, divenuto titolare di un importante studio legale di Roma.
Sarà lui a dover dipanare una matassa resa assai ingarbugliata – e pericolosa – dai forti interessi economici e criminali che sono in gioco. Sullo sfondo, la vicenda di Thélema, la comunità fondata nel 1922 dal satanista Alistair Crowley a Cefalù, raccontata anche da altri autori siciliani come Quatriglia, Consolo e Sciascia, e che trova qui un continuatore in Gaudio Ortiza, equivoco personaggio ricercato dalle polizie di tutto il mondo.

Domenico Cacopardo è nato nel 1936. Siciliano di Rivoli (Torino), è vissuto in varie città italiane, condotto dagli impegni professionali. Consigliere di Stato sino al 2008, è stato anche Magistrato per il Po a Parma e Magistrato alle Acque (Venezia).** Collabora con vari quotidiani e periodici. Per Marsilio ha pubblicato tra gli altri: "Il delitto dell’Immacolata" (2014), "Semplici questioni d’onore" (2016), "Amori e altri soprusi" (2017) e "Agrò e i segreti di Giusto" (2019).

Pubblicato in Editoria

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI