ContemporaneaMente: Andrea Camilleri incontra Marino Sinibaldi

Con oltre dieci milioni di copie vendute e tradotto in 35 lingue in tutto il mondo, Andrea Camilleri, instancabile esploratore della sua Sicilia e padre spirituale del commissario Montalbano, viene definito da alcuni come l’erede italiano di Simenon. Spiritoso e acuto, Camilleri è stato intervistato da Marino Sinibaldi, direttore di Radio Tre, critico letterario e storico conduttore della trasmissione Fahrenheit.

Camilleri-Sinibaldi

Cos' è la contemporaneità? Dice Andrea Camilleri: «È l'irruzione di qualcosa di nuovo, inatteso che può nascere solo dove il terreno è preparato. La contemporaneità è il risultato inatteso di situazioni esistenti». È lo scrittore siciliano (padre spirituale del commissario Montalbano con dieci milioni di copie venute e traduzioni in 35 lingue) il protagonista dell' ottavo appuntamento con «ContemporaneaMente», la manifestazione che ha portato sul palco dell' Auditorium del Maxxi scrittori e intellettuali per discutere di «contemporaneità». E, di questi tempi, il confronto appare tutt' altro che scontato.

Camilleri è stato intervistato da Marino Sinibaldi, direttore di Radio Tre, critico letterario e storico conduttore della trasmissione Fahrenheit. Il dibattito, com' è nello stile dello scrittore siciliano, si è rivelato affascinante, acuto e divertente. Andrea Camilleri cita Samuel Beckett: con Beckett l' assurdo può diventare teatro e l' assenza di trama, o la scarsità di azioni, un simbolo tragicomico dell' esistenza. Come dire, da quella contemporaneità ad oggi, il concetto rimane il medesimo. È contemporaneo, il nuovo che irrompe nel suo contesto storico. «ContemporaneaMente» è un progetto del Maxxi realizzato in partnership con Euro Forum Comunicazione e il sostegno di Gruppo Ars Medica-Progetto Salute e Poste Italiane. Dopo gli incontri d' estate con Sandro Veronesi, Umberto Galimberti, Gianna Nannini e lo scienziato Giovanni Bignami, il programma dell' iniziativa è ripreso il 15 settembre con Carlo Verdone e Paolo Mieli per poi proseguire, il 24 settembre, con Elio del gruppo Elio e le Storie Tese. Per il prossimo appuntamento - il 20 ottobre - è atteso l' intervento di Ascanio Celestini e, infine, il 4 novembre arriva in via Guido Reni il maestro Antonio Pappano.

Foto Monica Palermo © 2011

  • ContemporaneaMente
  • Autore: Monica Palermo
  • Andrea Camilleri - 03
  • Autore: Monica Palermo

Pubblicato in Editoria
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Fotonews

Premio Socrate 2021

Archivio Riccardi - L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri alle scuole del Lazio

  • L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri a scuole e biblioteche del Lazio Inviati 400 libri dell’Istituto Quinta Dimensione a scuole e biblioteche del Lazio per il progetto fotografico “L’Europa unita e i…

L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome

  • L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome Si è svolta nella fantastica terrazza dell'Hotel Babuino 181, il meeting generale di ottobre dell'American Women's Association of Rome (AWAR).

Premio Bronzi di Riace - Maurizio Riccardi insignito del titolo di "Guerriero"

  • A Maurizio Riccardi il prestigioso Premio Bronzi di Riace Maurizio Riccardi, direttore di AGRpress e dell'Agenzia AGR è stato insignito del titolo di "Guerriero" dall’Associazione Turistica Pro-Loco Città di Reggio Calabria, nel corso dell'evento…

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI