Galateo in 5 minuti di Laura Pranzetti Lombardini il 5 dicembre a Spazio5

Galateo in 5 minuti di Laura Pranzetti Lombardini il 5 dicembre a Spazio5
Mercoledì 5 dicembre alle ore 19.00, presso la sede di Spazio 5 a Roma sarà presentato dal giornalista Fabio Grisanti, comunicatore d’impresa, affiancato da Francesca Terranova, docente universitario, il libro “Galateo in 5 minuti. Regole di stile e bon ton” dell’autrice Laura Pranzetti Lombardini (edito da Gribaudo del gruppo Feltrinelli), già in vendita presso tutte le librerie e on line. 

Tutti abbiamo presente il celebre trattato di monsignor Giovanni Della Casa, datato 1558, che conosciamo come “Galateo”: se questa parola può suonare ormai desueta, lo stesso non può dirsi tuttavia del concetto di buone maniere che è alla base dell’educazione civica che si studiava nelle scuole e di cui oggi si sente molto la mancanza. Il manuale della Pranzetti Lombardini, settimo libro sullo stesso argomento declinato sempre in maniera differente, si propone di attualizzare le regole dell’etichetta; d’altronde, afferma l’autrice: “Il bon ton è un evergreen”. Ma il mondo contemporaneo è un panorama in continua e rapida trasformazione, e allora se l’obiettivo è quello di educare alle buone maniere, lo si deve saper fare anche in 5 minuti: “L’ho pensato così: quando si è in attesa per andare dal dottore o in fila per salire sull’autobus, si legge un capitoletto”, consiglia l’esperta di bon ton. In effetti, tutti noi possiamo ritagliare 5 minuti del nostro tempo per metterci alla prova con le schede di giochi verbali contenuti nel manuale: non solo possiamo trovarvi, infatti, regole e consigli, ma anche rebus, galaquiz, citazioni su cui riflettere e inserti dedicati ad eleganti e riconosciute icone di stile (di tutti i tempi come Coco Chanel o Maria Callas, ma anche contemporanee, come Kate Middleton o Megan Markle).

Il “Galateo in 5 minuti” è un libro ironico, divertente, ma questo non deve far credere che non abbia delle basi ben salde: “Nella storia cerco le conferme su ciò che intuisco. Mi serve almeno una nozione storica da coniugare al giudizio stilistico e di eleganza” e non potrebbe essere diversamente quando ci si propone di adeguare queste logiche alla contemporaneità. Pensiamo a un esempio ben noto: la questione del telefono a tavola. Non si può far finta che le esigenze del mondo attuale siano le stesse dei tempi andati: “Che a tavola, in ogni situazione, il telefono sia proibito è una regola visibilmente anacronistica. Il telefono può essere tenuto in tasca, mentre si è a tavola, nella circostanza in cui si attende una chiamata importante, tenendolo in modalità silenziosa. Lo stesso non dovrebbe, certo, essere concesso all’adolescente che – forse solo nel momento dei pasti in casa – dovrebbe riuscire a staccare gli occhi dallo smartphone”. Tale relatività di risposta alle situazioni mostra come la logica dei consigli contenuti nel libro sia intelligentemente flessibile, proprio come richiede l’infinita varietà di situazioni che caratterizza la routine quotidiana dei nostri tempi.

Ora, intendiamoci: Laura Pranzetti Lombardini non aspira certo alla posizione di retrograda conservatrice pronta a catechizzare la società 3.0, anzi. Il consiglio più spassionato che trasmette è quello di tentare di non prendersi mai troppo sul serio. Il modo migliore per comunicare – e comunicarsi – è sorridere: con il sorriso intelligente si va elegantemente oltre l’aggressività, la permalosità, e si punta su un investimento che costa poco e che torna indietro con riscontro. Questo discorso è centrale soprattutto ai tempi nostri, ai tempi della vita immersa nel web, in cui spesso un post è capace di offendere e far perdere di vista quali siano le cose realmente importanti in favore di una vocazione esasperatamente edonistica. “La vita è un’altra,”– afferma l’autrice – “cercate di sorridere di più”. La classe, la fine eleganza della vera bellezza, la si trova nel difetto, la si gode dopo aver sofferto per il difetto: è lì che esso diviene peculiare, tratto distintivo e perciò unico ed irripetibile. Questo hanno in comune le icone di stile: di certo non tendono all’omologazione (così facilitata dai social, ispirata persino, a volte, se pensiamo ai filtri Instagram) ma la rifuggono. È infatti nel silenzio del proprio intimo mistero che la personalità corre più agevolmente verso la scoperta di se stessa, definendosi per ciò che essa sola può essere. Annullando invece le differenze – comprando tutti le stesse scarpe, facendo tutti le stesse pose in foto – viene meno il valore del confronto con l’altro, che invece evidenzia la bellezza della molteplicità.

Laura Pranzetti Lombardini, classe ’64, vive tra Roma e Milano e cresce in una famiglia per cui l’educazione è sempre stata una questione di rispetto ed eleganza. Si laurea dapprima in Lingue e poi in Storia, per la quale confida di avere una forte passione. Prima di “Galateo in 5 minuti” ha scritto ben sei libri sul tema del Galateo moderno, tra cui “Uomo e gentiluomo: ovvero il manuale pratico del perfetto gentleman” e “Ritratto di signora: ovvero la guida di stile per ogni donna e gentildonna”. È blogger su Buone Maniere Contemporanee e cura una rubrica settimanale su Spy Magazine di Mondadori, tiene da anni corsi di formazione di Business etiquette per privati, è opinionista sulle reti Rai, Mediaset e in radio, oltre ad essere Tutorial di Detto Fatto su Rai2.

 

 

Pubblicato in Editoria

Archivio Riccardi - L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri alle scuole del Lazio

  • L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri a scuole e biblioteche del Lazio Inviati 400 libri dell’Istituto Quinta Dimensione a scuole e biblioteche del Lazio per il progetto fotografico “L’Europa unita e i…

L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome

  • L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome Si è svolta nella fantastica terrazza dell'Hotel Babuino 181, il meeting generale di ottobre dell'American Women's Association of Rome (AWAR).

Premio Bronzi di Riace - Maurizio Riccardi insignito del titolo di "Guerriero"

  • A Maurizio Riccardi il prestigioso Premio Bronzi di Riace Maurizio Riccardi, direttore di AGRpress e dell'Agenzia AGR è stato insignito del titolo di "Guerriero" dall’Associazione Turistica Pro-Loco Città di Reggio Calabria, nel corso dell'evento…

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI