“Guida ai grandi aforisti” di Marco Ongaro

“Guida ai grandi aforisti” di Marco Ongaro
In libreria da novembre 2018 il libro di Marco Ongaro “Guida ai grandi aforisti” (Odoya).

«Quando venne l’inverno la cicala non aveva niente mentre la formica lamentava dolori al petto» (Woody Allen)

«Il pubblico è, rispetto al genio, un orologio che ritarda» (Charles Baudelaire)

«Vivere è una caduta orizzontale» (Jean Cocteau)

«Ho sognato Freud. Che significa?» (Stanislaw Jerzy Led)

Cosa connette fra loro grandi autori ed autrici come Woody Allen, Roland Barthes, Charles Baudelaire, Friedrich Nietzche, Carl Gustav Jung, Karl Kraus, Marcello Marchesi, Françoise Sagan, Kurt Wonnegut e Virginia Woolf? La scrittura aforistica. In una breve frase è possibile riassumere intere visioni della vita, pillole di poesia o riflessioni universali serie, ironiche, satiriche, pronte a cogliere le differenti sfumature umane.

Una forma d’arte, sintetica, diretta ed efficace, che talvolta rappresenta al meglio uno scrittore scomparso nel momento in cui la memoria dell’uomo-artista torna ad affermarsi in qualche anniversario commemorativo. Dopo il primo infarto Ennio Flaiano comincia a catalogare le infinite annotazioni disseminate dalla fervida intelligenza nel corso del cammino di un’esistenza provvida. Tuttavia, non farà in tempo a trasformare in un libro la vastità del suo album prima che la morte (avvenuta nel ’72 all’età di sessantadue anni) porti a termine il conto alla rovescia.

Di Oscar Wilde emergono le arguzie (sia quelle dette a tavola sia quelle estrapolate dalle sue commedie teatrali).

L’aforista, per via della sua tendenza ad esser folgorante nei commenti e nei giudizi, fornisce materiale di prima mano a chi nei post pubblicati sui social costruisce la sua “personalità mediatica” sulle fondamenta della moderna frenesia citazionistica.

Marco Ongaro conduce il lettore alla scoperta della scrittura aforistica attraverso una guida in grado di colpire con riflessioni pungenti e sempre attuali. Frasi divenute iconiche, considerazioni politiche, sociali, filosofiche e sentimentali, nel porgere il riflesso profondo di ventidue grandi autori ed autrici (Theodor W. Adorno, Woody Allen, Roland Barthes, Charles Baudelaire, Jorge Luis Borges, Jean Cocteau, Ennio Flaiano, Serge Gainsbourg, Carl Gustav Jung, Franz Kafka, Karl Kraus, Stanislaw Jerzy Lec, Leo Longanesi, Marcello Marchesi, Friedrich Nietzche, Françoise Sagan, Mark Twain, Kurt Vonnegut, Andy Warhol, Oscar Wilde, Virginia Woolf) arricchiscono una brillante guida in forma di ritratto informale.

Marco Ongaro, dopo il debutto nella canzone d’autore - con cui, nel 1987, vince il Premio Tenco per la Miglior Opera Prima - ha scritto raccolte di racconti e di poesie, testi teatrali e libretti d’opera. In ambito saggistico, alla biografia Kiki de Montparnasse fa seguire il pamphlet Elogio della puntualità, il ritratto biografico Psicovita di Niki de Saint Phalle, i saggi Elogio dello snob e Manuale poco pratico di scrittura creativa. Per Odoya ha scritto l’introduzione a Jean Cocteau. La squisitezza del mondo (2017) di Pascal Schembri.

 

 

Pubblicato in Editoria

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.


Archivio Riccardi - L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri alle scuole del Lazio

  • L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri a scuole e biblioteche del Lazio Inviati 400 libri dell’Istituto Quinta Dimensione a scuole e biblioteche del Lazio per il progetto fotografico “L’Europa unita e i…

L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome

  • L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome Si è svolta nella fantastica terrazza dell'Hotel Babuino 181, il meeting generale di ottobre dell'American Women's Association of Rome (AWAR).

Premio Bronzi di Riace - Maurizio Riccardi insignito del titolo di "Guerriero"

  • A Maurizio Riccardi il prestigioso Premio Bronzi di Riace Maurizio Riccardi, direttore di AGRpress e dell'Agenzia AGR è stato insignito del titolo di "Guerriero" dall’Associazione Turistica Pro-Loco Città di Reggio Calabria, nel corso dell'evento…

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI