Il texano e l’Alitalia di Edoardo Borriello

Edoardo Borriello, considerato tra i massimi esperti del settore del trasporto aereo per averne scritto  per oltre trent’anni sulle pagine economiche del quotidiano “la Repubblica”, ricostruisce nel suo ultimo libro “Il texano e l’Alitalia” circa due anni di storia della nostra Compagnia di bandiera.

texano-e-alitalia

Edoardo Borriello, considerato tra i massimi esperti del settore del trasporto aereo per averne scritto  per oltre trent’anni sulle pagine economiche del quotidiano “la Repubblica”, ricostruisce nel suo ultimo libro “Il texano e l’Alitalia” (Edizioni Airnews International) circa due anni di storia della nostra Compagnia di bandiera. Un periodo particolare che va dall’inizio del 1994 ai primi mesi del 1996 quando, per risollevare le sorti seriamente compromesse dell’Alitalia, fu chiamato  dalla “Texas Instrument Europe” il poco più che cinquantenne Roberto Schisano. “Quando arrivò in Alitalia, il ‘texano’ trovò debiti per 2.000 miliardi di lire e il personale più caro d’Europa. Per farli volare di più e ridurre i costi si scontrò con i piloti, che gli tesero una trappola. Per due giorni l’Alitalia fu paralizzata dalle emicranie di 200 piloti. Né l’IRI, né il governo intervennero”. La vicenda, iniziata sotto i migliori auspici, si risolse nel peggiore dei modi: Schisano assunto nel febbraio 1994, fu revocato dall’incarico il 19 ottobre del 1995 rimanendo però nel Consiglio d’amministrazione dal quale rassegnò le dimissioni il 29 febbraio 1996. Un caso certamente emblematico nella storia del nostro Paese dove i conflitti tra i poteri dello Stato, e le Organizzazioni sindacali, i “Boiardi di Stato” e le varie lobbies, rendono pressoché impossibili azioni di tutela di interessi collettivi a scapito di interessi particolari. Edoardo Borriello ricostruisce quei mesi attraverso gli articoli da lui scritti per “la Repubblica” e i commenti e le testimonianze dei “protagonisti” della vicenda, autentica “case history” di quelle che vengono studiate nei corsi di management delle università americane per completare, anche attraverso il dibattito dei partecipanti ai corsi di formazione, l’acquisizione dei concetti teorici necessari ad una consapevole gestione manageriale.

Alberto Esposito    

 

 

Pubblicato in Editoria

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Archivio Riccardi - L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri alle scuole del Lazio

  • L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri a scuole e biblioteche del Lazio Inviati 400 libri dell’Istituto Quinta Dimensione a scuole e biblioteche del Lazio per il progetto fotografico “L’Europa unita e i…

L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome

  • L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome Si è svolta nella fantastica terrazza dell'Hotel Babuino 181, il meeting generale di ottobre dell'American Women's Association of Rome (AWAR).

Premio Bronzi di Riace - Maurizio Riccardi insignito del titolo di "Guerriero"

  • A Maurizio Riccardi il prestigioso Premio Bronzi di Riace Maurizio Riccardi, direttore di AGRpress e dell'Agenzia AGR è stato insignito del titolo di "Guerriero" dall’Associazione Turistica Pro-Loco Città di Reggio Calabria, nel corso dell'evento…

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI