Inquadratura, scena, sequenza di Diego Cassani e Fabrizia Centola

Inquadratura, scena, sequenza di Diego Cassani e Fabrizia Centola
In libreria da ottobre 2021 “Inquadratura, scena, sequenza” (Dino Audino editore) di Diego Cassani e Fabrizia Centola.

Guardare è un processo attivo. A dispetto della nostra sensazione, la percezione è un percorso esplorativo che si organizza attorno ad alcuni centri di attenzione. L’occhio si muove rapidamente dal locale al globale (e viceversa) per carpire al mondo nuove informazioni e, grazie a “tante inquadrature”, elaborare un’immagine della realtà unitaria e significativa. Anche un film è il risultato di molte inquadrature, montate in una successione. E montare un film significa innanzitutto predeterminare un percorso di visione che guidi lo spettatore/spettatrice a recepire l’interezza della pellicola in maniera congruente e comunicativa.

Ma come funziona questa arte? E con quali principi? Avvalendosi della lunga pratica messa in atto da registi e montatori nel corso della storia del cinema, Inquadratura, scena, sequenza spiega i fondamenti, i criteri, gli espedienti (ma anche le convenzioni) che sorreggono il lavoro che l’occhio dell’autore/autrice fa per lo spettatore/spettatrice; ed esplora le forme di linguaggio che ogni prodotto audiovisivo - indipendentemente dal fatto che sia di finzione, di informazione, di promozione o di osservazione - possiede.

Scritto a quattro mani da due autori professionalmente impegnati come montatori, forte della selezione di oltre quattrocento fotogrammi analizzati e commentati in maniera mirata, il libro è pensato per coloro i quali/le quali insegnano e studiano, ma è anche una guida per chi desidera intraprendere in concreto questa straordinaria professione.

Diego Cassani è docente presso l’Università IULM ed è stato coordinatore del corso di montaggio presso la Civica Scuola di Cinema “Luchino Visconti” di Milano. Fra le sue pubblicazioni, Manuale del montaggio (UTET, 2000) e Il montaggio digitale (Dino Audino editore, 2020), scritto con Giuseppe Chiaromonte.

Fabrizia Centola insegna Teoria e prassi del montaggio audiovisivo presso la Civica Scuola di Cinema “Luchino Visconti” di Milano. È stata montatrice e autrice nel campo del documentario e dell’advertising. Per UTET ha pubblicato Il flash-back nel cinema (2019).

 

Inquadratura, scena, sequenza. Logica ed estetica del film di Diego Cassani e Fabrizia Centola, pubblicato da Dino Audino editore (Roma) nella collana “Manuali di Script”, è disponibile in libreria e online da ottobre 2021.

Pubblicato in Editoria

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.


 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI