Pino Gallo al Mangiaparole con Quattro mollette blu made in Cina

Pino Gallo al Mangiaparole con Quattro mollette blu made in Cina
L'evento di presentazione del libro "Quattro mollette blu made in Cina" di Giuseppe Gallo rappresenta un'occasione unica per gli amanti della poesia di conoscere l'ultima opera dell'autore e di incontrarlo di persona.

Il libro, che sarà presentato il 28 gennaio alle ore 17.00 presso il Mangiaparole" di via Manlio Capitolino 7 a Roma, racchiude una raccolta di poesie scritte dall'autore in un periodo di tempo molto breve. Il titolo del libro si riferisce a un oggetto comune e apparentemente banale, le mollette per i vestiti, ma che nell'opera di Gallo assume un significato profondo e simbolico.

Durante l'evento, l'autore leggerà alcune poesie tratte dal libro e sarà a disposizione per incontrare i presenti e firmare copie del libro. La presentazione del libro è aperta a tutti e offre l'opportunità di scoprire la poesia di Giuseppe Gallo e di incontrare un autore di grande talento.

Giuseppe Gallo, è nato a San Pietro a Maida (Cz) il 28 luglio 1950 e vive a Roma. È stato docente di Storia e Filosofia nei licei romani. Negli anni ottanta, collabora con il gruppo di ricerca poetica “Fòsfenesi”, di Roma. Delle varie Egofonie, elaborate dal gruppo, da segnalare Metropolis, dialogo tra la parola e le altre espressioni artistiche, rappresentata al Teatro “L’orologio” di Roma.

Sue poesie sono presenti in varie pubblicazioni, tra cui Alla luce di una candela, in riva all’oceano, a cura di Letizia Leone (2018.); Di fossato in fossato, Roma (1983); Trasiti ca vi cuntu, P.S. Edizioni, Roma, 2016, con la giornalista Rai, Marinaro Manduca Giuseppina, storia e antropologia del paese d’origine. Ha pubblicato Arringheide, Na vota quandu tutti sti paisi…, poema di 32 canti in dialetto calabrese (2018), ha pubblicato il romanzo Vi lowo tutti, (Progetto cultura, Roma, 2021). È uno degli autori presenti nella Antologia Poetry kitchen e nel volume di contemporaneistica e ermeneutica di Giorgio Linguaglossa, L’Elefante sta bene in salotto, Ed. Progetto Cultura, Roma, 2022. È redattore della rivista di poesia e contemporaneistica “Il Mangiaparole”. È pittore ed ha esposto in varie gallerie italiane.