Presentazione di "La fotografia come fonte di storia" al Centro Culturale Candiani

Presentazione di "La fotografia come fonte di storia" al Centro Culturale Candiani
Il libro "La fotografia come fonte di storia", a cura di Gian Piero Brunetta, verrà presentato giovedì 4 dicembre alle ore 18.00 al Centro culturale Candiani di Venezia Mestre.

La presentazione del libro è uno degli eventi flash che caratterizzano la mostra IO AMO L’ITALIA, Fotografie di Leonard Freed, realizzata dal Centro culturale Candiani in collaborazione con Associazione Culturale Admira+ e l' Associazione Culturale CivicoCinque.

qui di seguito sono riportati alcuni passi tratti dall'introduzione:

[…] La fotografia non è solo un primo atto di certificazione anagrafica e di vera promozione a protagonisti di milioni di persone rimaste per secoli al di fuori della luce della storia, ma è anche – in un’ottica di medio lungo periodo – un primo atto sacramentale, il battesimo, di quell’Homo immortalis che troverà a cavallo del duemila il raggiungimento della sua maturità e piena affermazione laica. Inoltre, come aveva già ben colto Mario Praz in un articolo del 1967 (Pittura di ritratto e fotografia), “la fotografia ce la può dire lunga sulla persona ritratta, ma una cosa è certa: che non meno d’una pittura ce la dice lunga sul fotografo”.

Nel momento in cui crescono in misura esponenziale soggetti dell’emissione e destinatari la fotografia dilata le sue funzioni, accende pulsioni voyeristiche. […]

Le fotografie digitali vengono subito sparate in rete e ricadono in tempo reale su pubblici che fanno parte di un nuovo mondo delle comunicazione.

Un occhio planetario onnipotente e onnipresente capace di accogliere e ritrasmettere alla velocità della luce qualsiasi memoria individuale fissata con un semplice clic fotografico o con una ripresa video. […]

Noi sappiamo che la comunicazione interpersonale è destinata in futuro se non a scomparire a ridursi al minimo a favore della comunicazione artificiale: qualsiasi cosa possa avvenire sappiamo anche che la fotografia resterà un mezzo facile, diretto e immediato di comunicazione universale capace di superare qualsiasi barriera.

All'evento parteciperanno Gian Piero Brunetta e Roberto Ellero

Pubblicato in Editoria

Fotonews

Terza dose di vaccino per Giorgio Parisi

Archivio Riccardi - L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri alle scuole del Lazio

  • L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri a scuole e biblioteche del Lazio Inviati 400 libri dell’Istituto Quinta Dimensione a scuole e biblioteche del Lazio per il progetto fotografico “L’Europa unita e i…

L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome

  • L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome Si è svolta nella fantastica terrazza dell'Hotel Babuino 181, il meeting generale di ottobre dell'American Women's Association of Rome (AWAR).

Premio Bronzi di Riace - Maurizio Riccardi insignito del titolo di "Guerriero"

  • A Maurizio Riccardi il prestigioso Premio Bronzi di Riace Maurizio Riccardi, direttore di AGRpress e dell'Agenzia AGR è stato insignito del titolo di "Guerriero" dall’Associazione Turistica Pro-Loco Città di Reggio Calabria, nel corso dell'evento…

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI