“Prima di dimenticare” di Maria Pia Rosati a Spazio5

"Prima di dimenticare" di Maria Pia Rosati "Prima di dimenticare" di Maria Pia Rosati
È stato presentato con notevole affluenza di pubblico giovedì 15 novembre 2018 nella sede di Spazio5 - via Crescenzio 99/d, a pochi metri da piazza risorgimento e non lontano dalla metro Ottaviano - a Roma il libro di Maria Pia Rosati “Prima di dimenticare” (L’Erudita - Giulio Perrone Editore). L’autrice è stata intervistata dal giornalista Fabio Grisanti.

«Solo questo importa e deve essere ricordato. Tutto il resto non conta e può essere dimenticato» (Maria Pia Rosati, Prima di dimenticare, L’Erudita, Roma 2018)

Le radici ritrovate. La pura dell’oblio. La forza del sentimento. Il racconto che conserva la memoria.  La storia di una famiglia che comincia settant’anni fa. Una vicenda segnata dal bisogno di riscatto della generazione che dopo la guerra ha ricostruito l’Italia. È anche la storia di un rapporto coniugale difficile, dominato dall’incomprensione e dal conflitto, eppure solido, capace di resistere alle difficoltà, ai capovolgimenti della sorte, al decadimento fisico ed alla malattia. La narrazione degli eventi è affidata alla figlia, che, fin da bambina, ha imparato quanto sia difficile il suo ruolo. Ma l’affetto filiale comprende, resiste, accetta il dolore, cercando invano di capirne la ragione: è il suo racconto che permette di conservare i ricordi e di dar loro veridicità e pienezza.
Lo stile coinvolgente, evento dopo evento, trascina il lettore in una storia che non può essere dimenticata e che, a dispetto dell’offuscamento della memoria, deve essere trasmessa a chi avrà il compito di custodirla: solo conoscendo il passato si può imparare ad accettare il presente.

Maria Pia Rosati (Roma, 1960) ha vissuto a Roma fino al 1972, anno in cui si è trasferita nella zona dei Castelli Romani. Ha conseguito la laurea in Lettere all’Università di Roma La Sapienza con una tesi in Storia medioevale. L’amore per la letteratura e la scrittura, coltivato fin dall’infanzia, l’ha portata a diventare docente di scuola superiore. Attualmente insegna a Roma in un liceo linguistico. Ha pubblicato saggi, scritto recensioni ed ha avviato una collaborazione con il magazine «Maxim». Prima di dimenticare è il suo primo romanzo.

Prima di dimenticare di Maria Pia Rosati, pubblicato da L’Erudita - Giulio Perrone Editore (Roma), è disponibile in libreria e online da ottobre 2018.

 

 

 

Pubblicato in Editoria

Archivio Riccardi - L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri alle scuole del Lazio

  • L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri a scuole e biblioteche del Lazio Inviati 400 libri dell’Istituto Quinta Dimensione a scuole e biblioteche del Lazio per il progetto fotografico “L’Europa unita e i…

L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome

  • L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome Si è svolta nella fantastica terrazza dell'Hotel Babuino 181, il meeting generale di ottobre dell'American Women's Association of Rome (AWAR).

Premio Bronzi di Riace - Maurizio Riccardi insignito del titolo di "Guerriero"

  • A Maurizio Riccardi il prestigioso Premio Bronzi di Riace Maurizio Riccardi, direttore di AGRpress e dell'Agenzia AGR è stato insignito del titolo di "Guerriero" dall’Associazione Turistica Pro-Loco Città di Reggio Calabria, nel corso dell'evento…

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI