“Quasi per caso una donna: Cristina di Svezia” di Dario Fo presentato a Roma

"Quasi per caso una donna. Cristina di Svezia" di Dario Fo "Quasi per caso una donna. Cristina di Svezia" di Dario Fo
La Compagnia Teatrale Fo Rame e la Direzione Generale degli Archivi di Stato, mercoledì 18 gennaio 2017 alle ore 12, presso la Biblioteca Alessandrina di Sant’Ivo alla Sapienza - Corso del Rinascimento 40 - presentano la conferenza stampa in occasione della pubblicazione del libro di Dario Fo “Quasi per caso una donna: Cristina di Svezia”.

Romanzo che narra la storia di una “regina impossibile”, sovrana colta e ribelle, ammirata e nello stesso tempo avversata, imprevedibile e coraggiosa.

Nata e cresciuta in un’ Europa travolta dalla Guerra dei Trent’anni, si troverà più volte al crocevia di questioni religiose e di potere, di politica e di sesso, dando prova di essere una spericolata protagonista del suo tempo.

Educata dal padre per sostenere il peso e le responsabilità di un ruolo tipicamente maschile, Cristina sceglierà di assumere atteggiamenti e abiti da uomo e amerà soprattutto le donne. Si circonderà di filosofi e artisti: da Cartesio a Pascal a Molière.

Lasciato il trono di Svezia si convertirà al cattolicesimo per trasferirsi a Roma, dove darà vita al movimento artistico che, alla sua morte, avvenuta nel 1689, porterà alla fondazione dell’Accademia dell’Arcadia.

Dopo La figlia del papa, Dario Fo - scomparso il 13 ottobre 2016 all’età di novant’anni - in Quasi per caso una donna: Cristina di Svezia si dedica a un’altra grande figura femminile, una donna emancipata, che ha molto da raccontare al mondo di oggi. Le dà voce esaminando i testi storici, osservando i dipinti che la ritraggono, riprendendo le cronache dell’epoca, e soprattutto immaginandola, per farla rivivere in tutta la sua straordinaria unicità: indipendente e insofferente a ogni vincolo, in piena sintonia con la sua stessa, vulcanica vita.

Cristina di Svezia è l’ultima eroina narrata da Dario Fo. Per tale libro l’autore ha interrogato i testi storici conservati negli archivi di stato, osservato i dipinti che ritraggono la protagonista, ripreso le cronache dell’epoca, e. per restituirle la sua straordinaria unicità, l'ha anche un po’ immaginata.

Come scrive Micaela Procaccia - Direzione Generale Archivi di Stato -  in una nota alla fine del libro, “Cristina di Svezia è stata una donna in vesti maschili, brusca nei modi, acuta nelle parole e libera nel pensiero, alla quale Dario Fo con questo libro ha restituito le tre dimensioni, facendola emergere dai documenti di carta e pergamena conservati presso gli archivi di stato”.

Ai tempi di Cristina di Svezia, la Biblioteca Alessandrina di Sant’Ivo alla Sapienza, luogo in cui si svolgerà la conferenza stampa, era sede dell'Università in cui la regina, nel corso del suo soggiorno  in città, si recava a seguire le lezioni.

Per l'occasione verranno esposti al pubblico alcuni documenti d'archivio relativi alla storia di Cristina di Svezia.

Alla conferenza stampa interverranno Jacopo Fo (Compagnia Teatrale Fo Rame), Maria Teresa Pizza (MusALab Franca Rame Dario Fo), Micaela Procaccia, Paolo Buonora (Direttore dell'Archivio di Stato di Roma).

 

Pubblicato in Editoria

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.

Fotonews

Green pass, in migliaia a Roma contro l'obbligo

Archivio Riccardi - L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri alle scuole del Lazio

  • L'Europa unita e i suoi protagonisti. 400 libri a scuole e biblioteche del Lazio Inviati 400 libri dell’Istituto Quinta Dimensione a scuole e biblioteche del Lazio per il progetto fotografico “L’Europa unita e i…

L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome

  • L'Archivio Riccardi al meeting dell'American Women's Association of Rome Si è svolta nella fantastica terrazza dell'Hotel Babuino 181, il meeting generale di ottobre dell'American Women's Association of Rome (AWAR).

Premio Bronzi di Riace - Maurizio Riccardi insignito del titolo di "Guerriero"

  • A Maurizio Riccardi il prestigioso Premio Bronzi di Riace Maurizio Riccardi, direttore di AGRpress e dell'Agenzia AGR è stato insignito del titolo di "Guerriero" dall’Associazione Turistica Pro-Loco Città di Reggio Calabria, nel corso dell'evento…

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI