Scenografe di Anna Maria Monteverdi

Scenografe di Anna Maria Monteverdi
In libreria da novembre 2021 “Scenografe. Storia della scenografia femminile dal Novecento a oggi” (Dino Audino editore) di Anna Maria Monteverdi

Chi ha progettato il palco dell’ultimo spettacolare tour degli U2? E la memorabile scena dei Troyens da chi è stata costruita? La firma è di Es Devlin, star del design degli eventi artistici dal vivo, oggi il “nome” da mettere in primo piano sui cartelloni di scena del National Theatre, della Scala o del Covent Garden. E con lei Marta Eguilior, l’enfant terrible dell’opera, e molte altre: a partire da Natal’ja Gončarova e Alexandra Exter.

Scenografe traccia per la prima volta una storia della scenografia tutta al femminile, dal Novecento fino ad oggi. Perché, se una volta quello dello scenografo era considerato un mestiere prettamente maschile, si sta affermando una nuova generazione di artiste, le quali non solo rivendicano ma occupano posizioni di sempre maggior rilievo in un mestiere (tecnico, direttivo e progettuale) falsamente ritenuto appannaggio di uomini. Il libro percorre la parabola crescente di queste artiste e, partendo da alcune figure chiave delle avanguardie, del musical, dello show design, dell’opera lirica, riflette sui rapporti fra architettura e scenografia e fra scenografia e installazione, senza dimenticare le espressioni dell’attivismo LGBT, per finire con l’ecoscenografia ed i nuovi biomateriali.

Una storia che mira a travalicare i confini dei manuali accademici e vuol essere un ringraziamento ed un riconoscimento all’attività di molte artiste, rimaste incomprensibilmente invisibili.

Anna Maria Monteverdi, esperta di Digital Performance, è ricercatore di Storia del teatro all’Università statale di Milano e docente aggregato di Storia della scenografia. Ha pubblicato Le arti multimediali (Garzanti, 2004), scritto con Andrea Balzola, Nuovi media, nuovo teatro (FrancoAngeli, 2011), Rimediando il teatro con le ombre, le macchine, i new media (Edizioni Giacché, 2014), Memoria, maschera e macchina nel teatro di Robert Lepage (Meltemi, 2018), Leggere uno spettacolo multimediale (Dino Audino editore, 2020).

 

Scenografe. Storie della scenografia femminile dal Novecento a oggi di Anna Maria Monteverdi, pubblicato da Dino Audino editore (Roma) nella collana “Ricerche”, e presentato a Lecce - presso l’Università del Salento - lo scorso 23 novembre, è disponibile in libreria e online da novembre 2021.

Pubblicato in Editoria

Classe 1986, storico del cinema e giornalista pubblicista, appassionato di courtroom dramas, noir, gialli e western da oltre quindici anni, ha lavorato come battitore e segretario di produzione per un documentario su Pier Paolo Pasolini. Dopo un master in Editoria e Giornalismo, ha collaborato con il Saggiatore e con la Dino Audino Editore. Attualmente lavora come redattore freelance, promotore di eventi culturali e collaboratore alle vendite in occasione di presentazioni, incontri, dibattiti e fiere librarie.


 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.