Storie di carta | 'Pagine di letteratura russa' protagoniste del nuovo appuntamento

Sabato 11 novembre alle 18.30, torna "Storie di Carta, la voce dei libri" presso la sede dell'associazione culturale "Il Geranio", in Via dei Rododendri 15 a Roma.

Dopo "Il lavoro e i lavoratori", "La letteratura americana", "Il giallo e un pizzico di noir", saranno le "Pagine di letteratura russa" il tema che Damiano Vozzolo svilupperà nel corso della serata.

Vozzolo, giornalista e conduttore radiofonico, nel corso della sua carriera professionale ha sperimentato tutti i canali di comunicazione cercando di non subire i progressi della tecnologia ma di orientarli e dirigerli. “Storie di carta” nasce  proprio dalla sua voce e dalle sue passioni - letteratura, musica e storia – con l’obiettivo di divulgarle attraverso diversi strumenti di comunicazione.

Damiano, come nasce Storie di carta?

Il progetto prende il via nel 2014 su una serie di web radio: il format prevedeva una trasmissione settimanale, di un’ora e in diretta nella quale, attorno ad un argomento, l’autore e conduttore si dilettava a costruire un percorso di consigli letterari e musicali. Da dietro il microfono,  si apriva un mondo di libri, notizie su eventi, biblioteche,  musei e tutto ciò che crea… cultura. Recensioni e consigli per le letture, curiosità e approfondimenti, classifiche e notizie: tutto, ma proprio tutto in un programma per lettori di ogni genere ed età! “Dateci un tema, un argomento, dateci una sola parola e intorno a quella costruiremo una casa piena zeppa di libri e musica” era il nostro motto.

Cosa è successo dopo?

Successivamente si è deciso di esportare le chiacchierate radiofoniche, in una dimensione “live”,  nei locali delle Capitale: pub, circoli e associazioni culturali, sale da tè, ma anche stabilimenti culturali, giardini pubblici, case private e addirittura un castello. Laddove un gruppo di persone è pronto a riunirsi per parlare di libri, quella è il luogo ideale per una serata targata “Storie di carta”. L’idea ha riscosso attenzione e interesse da parte di una numerosa platea romana e gli incontri al momento si svolgono dalla effervescente Centocelle al rione Prati, cuore del centro storico romano.

Perchè secondo te suscita tutto questo interesse?

Perchè ci muove il desiderio di confronto, la gioia della condivisione di idee, pensieri emozioni. Amiamo dare un volto ai tanti contatti dei social e del web, diciamo sempre "veniteci a trovare, conosciamoci e parliamo di libri di fronte a un buon caffè". Leggiamo proprio come amiamo. Per sapere di non essere soli. Facciamo nostra la citazione dal film “Viaggio in Inghilterra” perché è questo lo spirito che dà vita ai nostri incontri letterari. Insieme riscopriremo il piacere di sfogliare di nuovo le pagine, i libri, gli autori che hanno scritto la storia della letteratura di tutti i tempi, da Ovidio a Fabio Volo (si scherza eh!). Se i libri saranno il  pane, la musica sarà il companatico”.

I prossimi appuntamenti?

Il calendario degli eventi si può consultare sul sito www.storiedicarta.net o sulla pagina facebook.

 

Lascia un commento

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
Rimani in contatto con Argpress.
Iscriviti alla nostra Newsletter