100” click 4 Change: gli scatti di Shoot 4 Change a Palazzo Valentini a Roma

16 settembre inaugura presso i prestigiosi spazi di Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, la mostra fotografica curata da pianoBI dal titolo 100" click 4 Change, che propone in 100 scatti i primi 2 anni di vita dell'organizzazione internazionale di fotografi Shoot 4 Change.

100_click_4_change16 settembre inaugura presso i prestigiosi spazi di Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, la mostra fotografica curata da pianoBI dal titolo 100" click 4 Change, che propone in 100 scatti i primi 2 anni di vita dell'organizzazione internazionale di fotografi Shoot 4 Change.

Nata appena due anni fa per volere di Antonio Amendola, oggi suo Presidente, Shoot 4 Change è l'Associazione di Promozione Sociale che intende sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni, attraverso la produzione e la diffusione di immagini fotografiche, cui è demandato il compito di documentare particolari situazioni di bisogno e di segnalare realtà virtuose facendole venire alla luce, restituendogli voce e visibilità semplicemente con un click.

All'Associazione si affianca l'omonimo photo social network che oggi conta più di 600 iscritti in tutto il mondo. Sono fotografi professionisti e amatoriali che concorrono, quotidianamente, ad arricchire l'archivio di questa organizzazione che ha già suscitato l'interesse di diversi network nazionali ed internazionali.

La forza di Shoot 4 Change è racchiusa nella convinzione che, anche con una semplice fotografia, si possa contribuire al miglioramento e al cambiamento.

In questo primo progetto espositivo, il racconto fotografico si svilupperà attraverso le immagini di Persone, Luoghi e Fatti.

Volti, occhi, espressioni di Persone incontrate, rappresentano i protagonisti di specifiche realtà che ci vengono riportati con straordinario realismo, svelando le diverse identità interiori e sociali. Come in un moderno Grand Tour, vengono scoperti e ritrovati i Luoghi. Il territorio viene visto sia come forma naturale sia come riflesso di una condizione particolare, comunque generatore di altre realtà .

Infine i Fatti, gli eventi, le manifestazioni che vengono privilegiati come momenti storici significativi.

Persone, Luoghi, Fatti sono documentazioni di una storia cui altrimenti non avremmo accesso. Mondi perduti o solamente invisibili che recuperano un'esistenza attraverso la fotografia documentaria attraverso il racconto dei fotografi e del loro punto di vista.

Nell'ambito della mostra romana, verranno realizzate attività collaterali per sensibilizzare e rendere partecipe chiunque voglia avvicinarsi per comprendere i nuovi meccanismi di comunicazione utilizzati da Shoot 4 Change e cominciare a dare il suo contributo al network.

A partire dal 12 settembre, il calendario delle iniziative si arricchirà di una presenza d'eccezione: Alfons Rodriguez, membro attivissimo di Shoot 4 Change e grande firma del fotogiornalismo internazionale, sarà presente a Roma per tenere un workshop a sostegno delle attività dell'Associazione.

I fotografi protagonisti della mostra saranno inoltre disponibili per 'letture portfolio' come occasioni di confronto e dibattito sui temi proposti e sugli sviluppi di questo nuovo modo di comunicare realtà complesse in maniera semplice, ma determinante.

Il progetto 100" click 4 Change ha già ricevuto un'importante riconoscimento: sarà parte integrante della manifestazione Fotografia Festival Internazionale di Roma X Edizione come progetto selezionato all'interno della categoria "Spazi Istituzionali".

{{google}}

Pubblicato in Fotografia
Giovanni Currado

Responsabile editoriale dell'agenzia Agr Srl.
Giornalista e fotografo, autore di diversi reportages in Asia e Africa. Responsabile dello studio dell'immenso archivio fotografico Riccardi e curatore della collana "Fotografici" per Armando Editore.

Contatti

Fotonews

Premio Guido Carli 2021

 


 

Agrpress

AgrPress è una testata online, registrata al Tribunale di Roma nel 2011, frutto dell’impegno collettivo di giornalisti, fotografi, videomakers, artisti, curatori, ma anche professionisti di diverse discipline che mettono a disposizione il loro lavoro per la realizzazione di questo spazio di informazione e approfondimento libero, autonomo e gratuito.

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI