Festival di Sanremo 2013, i vincitori

Marco Mengoni con L'essenziale si aggiudica il 63esimo festival di Sanremo. A contendersi il titolo di vincitore, fino all'ultimo minu-voto (sia quello da casa sia quello della giuria), sono stati Elio e le storie tese con la Canone mononota (arrivati secondi) e i Modà con Se si potesse non morire(terzi).

sanremo-vincitori

Marco Mengoni con L'essenziale si aggiudica il 63esimo festival di Sanremo. A contendersi il titolo di vincitore, fino all'ultimo minu-voto (sia quello da casa sia quello della giuria), sono stati Elio e le storie tese con la Canone mononota (arrivati secondi) e i Modà con Se si potesse non morire(terzi).

«Dedico questa a vittoria a tutte le persone che mi hanno sostenuto e continuano a sostenermi, alla mia nuova crew di lavoro che si è fatta “un mazzo tanto” per arrivare qui e creare questo nuovo progetto», dice in conferenza stampa un emozionatissimo Mengoni subito dopo la proclamazione.«La dedico in particolare a Luigi Tenco, ringraziando la famiglia per aver mandato degli auguri sentiti in vista della esibizione di venerdì (Mengoni ha cantato Ciao amore ciao nella serata story, ndr)». E poi chiosa la domanda successiva: «Io so' felice, che ve devo dì?!».

Elio e le Storie Tese, che conquistano anche il premio della Critica Mia Martini e quello per il miglior Arrangiamento, commentano invece a loro modo l'inatteso trionfo: «Quando abbiamo visto che nella classifica del televoto eravamo ottavi abbiamo pensato che per rimontare dovevamo trovare una grande idea, che poi si è trasformata in una grandissima idea, troppo grande…», scherza Elio riferendosi alle dimensioni over size con cui si sono presentati sul palco. «Se sapevamo che la nostra  canzone mononota non sarebbe risultata noiosa? Sì certo che lo sapevamo, era il nostro obiettivo». «Esprimo solo un po’ di amarezza per aver ricevuto premio della Critica», interviene Rocco Tanica, «perché siamo stufi delle critiche, avremmo preferito il Premio del Complimento».

Circa il secondo posto, gli Elii si augurano solo di non essere etichettati d'ora in avanti «come i Toti Cutugno del XXI secolo».
Per la sezione Giovani, è stato invece Antonio Maggio il vincitore della 63ma edizione del Festival di Sanremo con il brano “Mi Servirebbe Sapere”, contenuto nel suo album d'esordio “Nonostante Tutto”.
Il cantautore pugliese venerdì a Sanremo ha ricevuto anche il Premio A.F.I quale «ironico e creativo interprete del nuovo panorama musicale», aggiudicandosi anche il Premio della Sala Stampa Radio-Tv-Web “Lucio Dalla”.
L’album “Nonostante Tutto” (Universal Music Italia), pubblicato il 12 febbraio, contiene dieci brani dalle sonorità elettro-pop interamente scritti, testi e musiche, da Antonio Maggio, ex membro degli Aram Quartet, vocal band vincitrice della prima edizione di X Factor. 

Foto Luca Stardero © per Agrpress.it

  • Renzo Rubino
  • Autore: Luca Stardero ©
  • Antonio Maggio - 1
  • Autore: Luca Stardero ©
 

Pubblicato in Fotografia

Fotonews

Festa dell'Europa 2022

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI