Gentiloni a Bruxelles incontra Von der Leyen

Paolo Gentiloni e Ursula von der Leyen guardano la foto dei Trattati di Roma, e a fianco la stessa immagine scattata da Carlo Riccardi Paolo Gentiloni e Ursula von der Leyen guardano la foto dei Trattati di Roma, e a fianco la stessa immagine scattata da Carlo Riccardi
Primo faccia a faccia tra Paolo Gentiloni e Ursula von der Leyen questa mattina a Bruxelles. 
Un incontro a quattr'occhi di un'oretta circa, che si e' svolto in un clima di grande amicizia, quello tra il candidato italiano alla commissione UE e la presidente eletta. 
 
 
"Nell’ufficio di @ursulavonderleyen di fronte alla foto della firma dei Trattati di Roma in Campidoglio. Al lavoro per una nuova stagione europea" ha scritto Gentiloni sul suo profilo instagram e immediatamente non si può che accostare l'immagine postata da Gentiloni, con la mostra "I trattati di Roma" a cura di Maurizio Riccardi e Giovanni Currado per Archivio Riccardi.
La foto presente nell'ufficio della presidente Von der Leyen immortala infatti un momento importante della giornata del 25 marzo 1957 quando, in Campidoglio, vennero siglati i "Trattati di Roma", considerati l’atto di nascita della grande famiglia europea.
 
Quel giorno in Campidoglio c'era anche Carlo Riccardi, e con le sue foto si rivive l’atmosfera di energia ed entusiasmo per un giorno storico per l’Italia e tutti i Paesi promotori. Riccardi documenta le varie situazioni, dall’arrivo delle delegazioni in Campidoglio in una Roma piovosa fino alla firma dei Trattati. Nei primi piani dei padri fondatori  traspare l’emozione di vedere la realizzazione di un sogno chiamato Europa.
 
"L'Europa e i suoi protagonisti" saranno anche il tema di un progetto internazionale che vede come capofila proprio l'Archivio Riccardi e il suo immenso patrimonio fotografico.
Pubblicato in Fotografia

Fotonews

Premio Guido Carli 2021

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti. Accettando o continuando a navigare su questo sito con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare tali dati. MAGGIORI INFORMAZIONI